domenica, Maggio 22

Lavorare alla Juventus in ambito social media? Scopri come Vediamo più nel dettaglio i principali compiti e attività che il candidato a questa posizione dovrà affrontare

0

Sei un grande appassionato di calcio e ami il mondo Juve? Questa potrebbe essere l’occasione della tua vita. Infatti, la Vecchia Signora è alla ricerca di un Content Creator e di un Social Media Strategist che si occuperà della crescita del canale Instagram della Juventus.

La Juve sta vivendo un momento positivo soprattutto in Europa come dimostra la quota scommesse calcio per il passaggio del turno in Champions League. Vediamo più nel dettaglio i principali compiti e attività che il candidato a questa posizione dovrà affrontare.

Content Creator e Social Media Strategist alla Juventus

Qualora tu avessi passione per il mondo social e fossi un grande tifoso della Juve, sarai felice di occuparti di tutto ciò che riguarda la creazione di contenuti su Instagram e altre piattaforme social come TikTok. Pertanto, dovrai essere alla continua ricerca di idee, suggerimenti e coordinare con gli altri la produzione e il monitoraggio.

Ma non solo. Durante le partite, dovrai occuparti della gestione degli account della Juventus in tempo reale, adottando la comunicazione al tone of voice del Club. Il tuo compito sarà anche di suggerire idee per contenuti e video ed essere sempre aggiornato sulle best practice e sulle ultime tendenze.

Per candidarti a questa posizione servono alcuni requisiti professionali indispensabili. Innanzitutto, dovrai avere una laurea ed è considerato un plus aver frequentato dei corsi di specializzazione in marketing, comunicazione, digital media e produzione. Dovrai avere una forte esperienza e successo nella gestione dei social media per un brand noto.

Oltre a tutto ciò, dovrai avere anche esperienza nella creazione e condivisione di contenuti sulle maggiori piattaforme social come Instagram e TikTok. Ovviamente, non può mancare la passione per il calcio europeo e per la Serie A italiana.

Il candidato deve essere anche in grado di creare testi brevi e accattivanti per condividerli rapidamente sui canali social su citati.

Insomma, qualora fossi un esperto di social media e la Juventus fosse la tua squadra del cuore, questa offerta di lavoro è perfetta per te.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->