lunedì, Aprile 19

L'analisi del Fed di Peter Schiff

0
Peter Schiff, amministratore delegato di Euro Pacific Capital, unisce le  notizie Kitco per parlare d’oro, dei rialzi dei tassi della Federal Reserve, nonché dello stato attuale dell’economia statunitense. Secondo Schiff, la banca centrale in realtà non vuole alzare i tassi di interesse, i mercati percepiscono. Non credo che stiano veramente per considerarli, piuttosto penso che sanno che se alzassero i tassi, tutto potrebbe crollare e che stanno andando ad a tagliare i tassi a zero e guardare come essi reagiscono come mine impazziteha detto Schiff,  osservando anche che il miglior corso della Fed è quello di lasciare semplicemente che i mercati seguano il loro corso e affrontare la crisi del Fed ‘interrotto di qualche anno fa, con le sue misure di allentamento. In realtà non sono mai impegnati tali tassi [i tassi di raccolta], è solo i mercati che hanno fatto questa ipotesi: la Fed non lo farà mai per correggere questa ipotesi, ma credo che sia un tipo di progettazione di cui tenere conto‘. Il capo dell’Euro Pacific ha anche commentato, notando che il metallo come l’oro è impostato per prezzi più elevati. Penso che quando le persone si rendono conto che non c’è [tasso]sollevato da parte della Fed, che questa nave economica potrà davvero decollare e ritengo che sarà spettacolare vedere come essi reagiranno‘.
(tratto dal canale ‘Youtube’ con video di emittente ‘The Street’)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->