venerdì, Maggio 7

L’accordo di pace Colombia-FARC terrà? Recriminazioni reciproche adombrano la pace e rischiano di far deragliare il tutto

0
L’accordo tra il Governo colombiano e le Forze armate rivoluzionarie della Colombia, o FARC, rischia di fare una brutta fine. Recriminazioni reciproche adombrano la pace e rischiano di far deragliare il tutto.
L’accordo FARC-Colombia del Novembre di 2 anni fa, è un risultato importantissimo poiché ha chiuso un capitolo su un conflitto civile lungo 52 anni che ha causato la morte di almeno 220.000 persone – l’80% di civili – e ha lasciato circa sei milioni di sfollati. Ad alimentare la miccia, il recente arresto di Jesus Santrich, ex membro delle FARC e poi membro eletto del Congresso, coinvolto in prima persona nel processo di pace.
L’accusa? Traffico di droga. La FARC ha accolto la notizia con ira poiché in questa situazione non riesce a raggiungere i suoi dieci posti congressuali garantiti nelle recenti elezioni legislative ed, in aggiunta, il partito Centro Democratico di centro-l’accordo di pace del novembre 2016 è in un momento critico.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->