giovedì, Maggio 6

La rivoluzione di ZappyRent rende più semplice affittare casa a Torino Niente rischi, niente attese, niente appuntamenti: la soluzione ideale per chi non vuole perdere né tempo né soldi

0

Una piattaforma che si propone come punto di incontro diretto tra chi affitta e gli inquilini. Questa è l’innovazione di ZappyRent, il portale che permette di affittare per un medio o lungo periodo una casa facendo tutto online, senza appuntamenti, senza agenzie immobiliari e senza costi nascosti.

Una ventata di innovazione in un settore come quello degli affitti che da tempo incontra sempre più difficoltà a causa di prezzi troppo alti, inquilini che non pagano e diverse problematiche che non ne permettono l’evoluzione.

Oggi la soluzione a tutto questo è proprio ZappyRent, una piattaforma che nasce per venire incontro alle esigenze dei proprietari di casa e degli inquilini. Queste si incontrano online e in maniera semplice e intuitiva. I lavoratori in trasferta non potevano chiedere di meglio.

I proprietari possono mettere in bella mostra il loro appartamento, caricando un annuncio su ZappyRent. Dovranno inserire le caratteristiche dell’alloggio, le condizioni di affitto e il prezzo e qualche foto. Saranno gli inquilini, sempre selezionati e sicuri, a cercare gli annunci su ZappyRent nella zona e nel periodo di proprio interesse. A questo punto le due parti verranno messe in comunicazione e il gioco è fatto.

Niente di più semplice e veloce. Bastano pochi clic ed è semplice come quando si prenota un hotel. I vantaggi per chi mette in affitto e per chi, invece, cerca casa? Sono tanti.

ZappyRent permette ai lavoratori in trasferta o a chiunque cerchi un affitto per un periodo transitorio di fare la propria richiesta. Il futuro inquilino potrà accettare il prezzo proposto o fare una sua controproposta che verrà valutata ed eventualmente accettata dal proprietario. Dopo aver concordato ogni dettaglio con il proprietario di casa, non ci si dovrà preoccupare più di nulla.

Con cadenza mensile i pagamenti verranno prelevati dal conto dell’inquilino e accreditati sul conto del proprietario. Niente più bonifici da predisporre o appuntamenti per la riscossione dell’affitto che spesso sono un problema per chi lavora. Non solo. Anche l’inquilino avrà tutte le tutele del caso e, al termine del rapporto, sarà la stessa ZappyRent a ridare la somma di denaro pagata come cauzione. Niente rischi, niente attese, niente appuntamenti: la soluzione ideale per chi non vuole perdere né tempo né soldi.

La piattaforma è attiva anche a Torino e in alcune altre città italiane. Chi ricerca su ZappyRent case in affitto a Torino nota sin da subito che qui ci sono delle ottime proposte a dei prezzi abbordabili. Avere la possibilità di fare tutto in maniera intuitiva e veloce, poi, rende l’esperienza di selezione della casa e di affitto ancora migliore. Una vera rivoluzione che in tanti già apprezzano.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->