domenica, Maggio 9

La Luna e la notte speciale del 31 gennaio Oltre alla terza 'Superluna' consecutiva dal 3 dicembre, ci sarà il secondo plenilunio nello stesso mese e, contemporaneamente, avrà luogo un'eclissi lunare totale

0

Questa notte sarà speciale. La Luna infatti ci regalerà ben 3 eventi rari in una volta sola. Oltre alla terza ‘Superluna’ consecutiva dal 3 dicembre, ci sarà il secondo plenilunio nello stesso mese e, contemporaneamente, avrà luogo un’eclissi lunare totale.

Le dimensioni maggiorate che contraddistinguono una ‘Superluna‘, sono dovute alla ‘breve’ distanza alla quale si troveranno la Terra e il suo satellite nel compimento delle loro orbite (perigeo). Stasera, infatti, la Luna si troverà a quasi 359.000 chilometri dal nostro pianeta e per questo apparirà circa il 7% più grande e il 14% più luminosa della media.

L’eclissi lunare totale invece è un fenomeno che si verifica quando la Terra, la Luna e il Sole sono in perfetto allineamento e nel momento in cui la Luna è in fase di piena. Il satellite, come precisa la Nasa, si immergerà completamente nel cono d’ombra creato dal nostro pianeta, che si trova appunto tra il Sole e la Luna. Durante l’eclissi, il nostro satellite si tingerà di un arancione intenso, con sfumature rosso scuro.

L’eclissi non sarà visibile dall’Italia, in quanto l’orario in cui si verificherà l’eclissi corrisponderà al nostro pomeriggio. I più fortunati, invece, saranno gli abitanti di Asia centrale e orientale, Nord America, Indonesia, Nuova Zelanda e gran parte dell’Australia. L’evento però sarà visibile in diretta streaming grazie al sito Virtual Telescope, connettendosi alle ore 12:30 ma anche su su Nasa Tv e su Nasa Live a partire dalle 13:30.

(video tratti dai canali Youtube del Telegraph e della NASA)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->