sabato, Maggio 8

Kosovo, forti proteste contro il Governo Sotto accusa l'intesa per la normalizzazione dei rapporti con la Serbia

0

Il governo del Kosovo è al centro di forti proteste popolari. Migliaia di dimostranti hanno sfilato per le strade dalla capitale Pristina per protestare contro l’intesa per la normalizzazione dei rapporti con la Serbia, dalla quale il Kosovo è indipendente dal 2008. E come se non bastasse nel mirino anche l’accordo con il Montenegro per la ridefinizione dei confini. Nonostante le numerose manifestazioni che spingevano l’esecutivo a non firmare le intese, il governo è andato avanti. Stavolta però a Pristina gli animi si sono infiammati dopo poco, con lancio di molotov e pietre, che hanno costretto la polizia ad intervenire in maniera decisa.

Sotto accusa anche la decisione di creare un’associazione di municipalità a maggioranza serba nel nord del Paese, dove la minoranza serba è più presente. Secondo i manifestanti, questo non farà che peggiorare le divisioni etniche e aumentare l’influenza serba sul Kosovo. Una situazione quella nel Paese a maggioranza albanese (e musulmana), che ormai è infuocata da mesi, con l’opposizione che da metà settembre ha paralizzato il lavori del Parlamento, usando anche lacrimogeni in aula per bloccare gli accordi con la Serbia.

(video tratto dal canale Youtube RT)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->