venerdì, Luglio 30

Kenyatta: WTO per sostegno ad agricoltura kenyota!

0

Il presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha esortato i Ministri del Commercio, incontratisi a Nairobi per i colloqui dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC), a lavorare per favorire l’eliminazione dei sussidi agricoli nei Paesi sviluppati. Kenyatta ha parlato un giorno prima dell’apertura ufficiale della conferenza ministeriale, nella quale gli esperti di commercio lo hanno avvertito che non può presentare una delle principali richieste dell’Africa, ossia la rimozione dei sussidi agricoli. Molti avevano sperato che l’incontro di Nairobi avrebbe concluso i negoziati previsti dall’Agenda per lo Sviluppo tenutosi a Doha nel 2001. Kenyatta ha promesso importanti riforme nel settore agricolo al suo popolo, in particolare la riduzione delle sovvenzioni e le tariffe per i paesi sviluppati e le condizioni speciali per i Paesi in via di sviluppo, come riporta nel video che vi proponiamo la corrispondente sul posto Sarah Kimani.

(tratto dal canale Youtube di ‘SABC Digital News’)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->