giovedì, Aprile 22

Kabul, hazara in piazza per l'elettricità nel Bamyan field_506ffb1d3dbe2

0

Migliaia di persone hanno partecipato a un corteo a Kabul (Afghanistan) per chiedere il passaggio della prevista nuova linea elettrica internazionale nella regione di Bamyan. A scendere in piazza soprattutto la comunità della minoranza musulmana sciita Hazara, che abita prevalentemente quelle zone. Il governo afgano è accusato di discriminazione contro di loro. Un progetto che coinvolge anche Turkmeninstan, Uzbekistan, Tagikistan e Pakistan, che tra le altre cose prevedeva l’elettrificazione del Bamyan. Nel 2013 però il passo indietro e si è optato per un altro tracciato, che ha quindi escluso la zona. il tracciato della linea è stato modificato. Tanti gli slogan dei manifestanti, che hanno cercato (senza successo) di raggiungere il palazzo presidenziale, in particolare ‘abbiamo anche noi i diritti, vogliamo giustizia’.

 

(video tratto dal canale Youtube di Euronews)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->