martedì, Settembre 28

ISIS, le nuove minacce a Londra Nelle immagini anche gli autori degli attacchi di Parigi del novembre scorso

0

L’ISIS torna a minacciare l’Europa e stavolta punta a Londra. In un video postato nelle ultime ore, addirittura compaiono di nuovo gli autori degli attacchi di Parigi del novembre scorso, che invitano a colpire ovunque in Occidente, spronando i lupi solitari ad entrare in azione. E le minacce in particolare sono per il Regno Unito e il governo di David Cameron. L’accusa è di aver dato il proprio assenso ai bombardamenti in Siria. aerei contro l’Isis.

«Non smetteremo mai di combattervi, nei viaggi turistici, in quelli di lavoro o mentre state dormendo nelle vostre case», dice nel video Abdelhamid Abaaoud, ritenuto il ‘cervello’ degli attentati di Parigi, compresa la strage di Charlie Hebdo, e ucciso in un raid della polizia a Saint Denis pochi giorni dopo gli ultimi attentati. Immagini agghiaccianti, visto che si vedono diverse esecuzioni e decapitazioni da parte dei membri dell’ISIS. Una tattica già usata in passato per incutere timore. Nel mirino anche Twitter, reo di collaborare con l’amministrazione Obama per ‘spegnere la voce’ dei jihadisti.

(video tratto dal canale Youtube di Euronews)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->