sabato, Ottobre 16

Isis, la battaglia di Raqqa ‘è quasi finita’ Al momento il 70% è stata ripreso, ma si combatte ancora nei quartieri nord-occidentali

0

La battaglia per Raqqa, roccaforte dell’Isis nel nord della Siria, è quasi finita. A dirlo il quotidiano panarabo ‘al Hayat‘ che cita fonti locali e altre dell’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus). Secondo le ultime informazioni, nella città assediata dalla forze curde sostenute dagli Usa, rimangono circa 400 miliziani dello ‘Stato islamico’.

Al momento il 70% di Raqqa, situata a nord dell’Eufrate, è stata ripresa, ma si combatte ancora nei quartieri nord-occidentali di quella che dal 2014 al 2017 è stata considerata la capitale dello ‘Stato islamico’ in Siria. Intanto i russi, che continuano la loro battaglia sul campo insieme all’esercito siriano di Assad, hanno chiamato a raccolta i giornalisti per mostrare un ex centro di costruzione di veicoli  da combattimento dell’Isis vicino alla città di Akerbat.

(video tratto dal canale Youtube di RT)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->