domenica, 5 Febbraio
HomeArchivioISIS, attacchi con armi chimiche

ISIS, attacchi con armi chimiche

«L’Isis ci bombarda con le armi chimiche ogni giorno». A dirlo è la popolazione di Taza, nel nord dell’Iraq, che ieri ha subìto l’ennesimo attacco con oltre 20 razzi che sono piombati nella cittadina, provocando ferite e problemi respiratori ad oltre 100 persone, tra cui numerosi bambini. Le autorità locali parlano di armi al gas cloro che sono state lanciate dalla vicina città di Bashir, roccaforte dell’Isis. L’attacco contro Taza dei jihadisti è cominciato dopo che l’aviazione statunitense ha bombardato i siti deputati allo stoccaggio e fabbricazione di armi chimiche di Daesh vicino Mosul. Di ieri poi la notizia che le forze speciali americane hanno catturato in Iraq il responsabile dell’unità dell’Isis per le armi chimiche: si tratta di Sleiman Daoud al-Afari, che ai tempi del regime di Saddam Hussein è stato impiegato in un settore delle forze armate specializzato nella ricerca di armi chimiche e biologiche.

(video tratto dal canale Youtube di Euronews)

 

RELATED ARTICLES

Croce Rossa Italiana

spot_img

Save the Children

spot_img

Seguici sui social

Fondazione Veronesi

spot_img

Fondazione G. e D. De Marchi

spot_img

Fondazione Veronesi

spot_img

Salesiani per il sociale

spot_img

Campus Biomedico

spot_img
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com