giovedì, Aprile 22

Iran, Rohani: 'Gli anni dell’iranofobia sono finiti'

0

Grandi festa in Iran per il il 37° anniversario della Rivoluzione islamica. Una ricorrenza che quest’anno ha un sapore più dolce per il Paese, reduce dall’accordo sul nucleare e la fine delle sanzioni economiche poste dalla comunità internazionale, spera, dopo anche il primo viaggio europeo, di aver messo a segno un punto decisivo per lo sviluppo del Paese. «Gli anni dell’iranofobia sono finiti», ha detto il presidente Rohani alla folla raccolta nella piazza della libertà di Teheran: «Abbiamo la capacità di affermarci sul piano della diplomazia e di portare avanti un dialogo sensato con la comunità internazionale. Abbiamo difeso i nostri diritti nazionali. Abbiamo potuto far annullare tutte le crudeli risoluzioni del consiglio di sicurezza contro il popolo iraniano». Ma per l’Iran è già tempo di pensare al futuro: il 26 febbraio elezioni politiche e quelle del comitato di esperti che dovrà designare il successore dell’ayatollah Alì Khamenei.

(video tratto dal canale Youtube di Euronews)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->