martedì, Settembre 28

In Guatemala gli scienziati scoprono il passato Le nuove scoperte di un team di antropologi in Guatemala

0
Gli antropologi in Guatemala stanno provando a determinare cosa è successo durante la Guerra Civile durata ben 36 anni. Le famiglie sono ancora alla ricerca di persone care scomparse durante la guerra e di cui ancora non sanno nulla. Ora la scienza si sta mettendo al loro servizio. E le famiglie potrebbero finalmente avere una risposta.
Il Guatemala è uno dei paesi centroamericani più colpiti durante la Guerra Fredda. Infatti, dal 1960 al 1996, il conflitto civile in Guatemala ha seminato centinaia di migliaia di morti, feriti e decine di migliaia di dispersi.
A più di due decenni dalla fine del conflitto, gli antropologi forensi stanno aiutando le famiglie ad individuare la fine dei loro cari scomparsi. Il laboratorio di medicina legale ha recuperato i resti di quasi 15.000 persone. E stiamo parlando di solamente una parte del numero enorme di persone che si ritiene siano morte durante la Guerra Civile in Guatemala.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->