domenica, Settembre 19

Il Giappone si prepara ad un attacco missilistico A Tokyo prima simulazione di un attacco militare mai effettuata dalla seconda guerra mondiale

0

A Tokyo ci si prepara al peggio, come in tempo di guerra. Ebbene sì, nella capitale del Giappone è andata in scena nelle scorse ore un’esercitazione d’evacuazione in caso di arrivo di un missile. Si tratta della prima simulazione di un attacco militare mai effettuata dalla seconda guerra mondiale. Il pericolo, ovviamente, si chiama Corea del Nord.

Dagli altoparlanti l’allarme: «Abbiamo appreso che un lancio di un missile ha avuto luogo. Rifugiatevi con calma in un immobile o nel sottosuolo». La simulazione ha avuto luogo in un parco d’attrazioni di Tokyo e vi hanno preso parte 250 persone. Dopo qualche minuto poi un nuovo messaggio: «Il missile è passato. Ha verosimilmente sorvolato la regione del Kanto (in cui si trova Tokyo, ndr.) in direzione dell’Oceano Pacifico».

(video tratto dal canale Youtube di IBTimes UK)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->