mercoledì, Ottobre 27

Il Covid-19 e il ruolo della scienza nella società La resistenza alla razionalità scientifica è un fenomeno vecchio e mondiale, ma nel nostro Paese è particolarmente accentuato. Lo si vede come ci si rapporta tutti i giorni con la scienza e la tecnologia. I no-vax e gli anti – 5G sono ovunque

0

Il Covid-19 è stato un catalizzatore. In un solo anno si sono trovati in tutto il mondo i vaccini contro il virus, mentre prima ci volevano parecchi anni.

Lo sviluppo della medicina e della biologia molecolare scandisce questo tempo moderno che potremmo chiamare ‘TecnoEvo’. Le scoperte scientifiche si susseguono a ritmo incalzante.

La Rete, il Web, sono divenuti ormai parte assolutamente integrante della moderna società tanto che sarebbe impossibile pensare di farne a meno. L’E-Commerce sta decollando anche in Italia, un Paese tradizionalmente e crocianamente ostile allo sviluppo scientifico.

La resistenza alla razionalità scientifica è un fenomeno vecchio e mondiale, ma nel nostro Paese è particolarmente accentuatoLo si vede come ci si rapporta tutti i giorni con la scienza e la tecnologia. I no-vax e gli anti – 5G sono ovunque.

Si basano su una visione soggettiva del mondo e sono violenti e anti – democratici. Non credono alle prove sperimentali e negano la realtà. Costituiscono un pericolo allo sviluppo della democrazia perché dove alligna l’ignoranza alligna l’oscurantismo che è il terreno naturale dello sviluppo della dittatura.

Da un punto di vista filosofico potremmo vedere questi fenomeni come una rivolta della natura contro la sua auto – modificazione.

Perché l’errore che si fa spesso è di considerare l’Uomo avulso dalla natura mentre ne è invece un mirabile sviluppo e questo senza scomodare Spinoza e la sua natura naturans e natura naturata.

La democrazia ha però una debolezza e cioè di accettare visioni del mondo antiscientifiche che –al contrario di altri campi- possono fare grandi danni e li stanno facendo.

Se la popolazione mondiale avesse adottato comportamenti razionali e tutelativi non solo la  pandemia non sarebbe scoppiata, ma sarebbe stata rapidamente sconfitta.

“La scienza non è democratica”, ha dichiarato il virologo Roberto Burioni. Ci sono campi in cui la competenza e la conoscenza sono fondamentali.

Un reattore nucleare non può essere sottoposto all’imperio della ‘cuoca di Lenin’ perché non ne avrebbe la competenza. Ed è questo il danno peggiore che ha portato la degenerazione populista che ha fatto naturalmente seguito, in maniera fisiologica, ad un eccesso di libertà che ha sconfinato spesso nell’anarchia.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

Giornalista professionista e scrittore. Laureato in Fisica. E’ stato anche deputato della Repubblica.

End Comment -->