lunedì, Giugno 27

I tabù sul sesso che stanno cadendo Vediamo alcuni tabù che si stanno superando man mano che la società diventa più libera e consapevole

0

In Italia abbiamo una cultura profondamente duplice per quanto riguarda i tabù: da un lato la presenza della chiesa alimenta una cultura di pudore, dall’altra gli italiani hanno una fama di grandi amatori, passionali e focosi. Nel corso degli anni ci sono state lunghe battaglie per il progressivo superamento dei tabù legati alla sfera sessuale. Oggi molti tabù stanno cadendo e si può parlare più liberamente di nuove tendenze che si stanno diffondendo tra giovani e adulti per quanto riguarda la sessualità. Vediamo alcuni tabù che si stanno superando man mano che la società diventa più libera e consapevole.

Utilizzo di sex toys

Può sembrare una banalità, ma fino a qualche anno fa confessare di avere a casa un sex toy era motivo di imbarazzo. Oggi i sex toys si sono diffusi sia tra le donne che tra gli uomini e c’è molta meno vergogna nell’acquistare e utilizzare questi giochi. Si sono diffuse moltissime tipologie diverse di sex toy, per divertirsi da soli o in coppia.

Ricerca di compagnia online

Insieme alle app di dating o di “incontri” di altro tipo, sono nate decine di siti specializzati come ad esempio Charmescort, sui quali è semplice trovare la compagnia che si cerca utilizzando gli appositi filtri. E anche se, come spesso accade per le questioni delicate, i tabù sono ancora tanti, cercare la compagnia di un trans a Torino o di una escort a Palermo o di un gigolò a Milano sta diventando semplice e comune.

Il sesso dopo una certa età

Sentiamo sempre dire che dopo una certa età la libido crolla e non si ha più voglia di divertirsi, ma non è il caso di tutti! Molte persone si pongono il problema di quello che possono pensare gli altri se cercano compagnia con o senza impegno dopo una certa età. Per fortuna anche questo tabù sta cadendo, e le persone di tutte le età possono mettersi alla ricerca di un partner sessuale (anche grazie ai siti come Charmescort) senza doversi sentire giudicati!

Senza orgasmo non vale

Per anni si è pensato che il sesso dovesse necessariamente (soprattutto per l’uomo) implicare penetrazione e orgasmo. Oggi si cominciano a sperimentare tanti modi per esplorare la propria sessualità che non contemplano né l’una né l’altro. Basta smettere di pensare tutto all’interno di un quadro di pregiudizi e si scopre un mondo di divertimento che non avevamo mai immaginato prima, proprio per colpa dei tabù.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->