sabato, Ottobre 23

Hillsborough, dopo decenni di bugie ecco la verità

0

A 27 anni da quella tragedia durante la semifinale di Fa Cup tra Liverpool e Nottingham Forrest, arriva la prima svolta nella tragedia di Hillsborough, lo stadio di Sheffield dove nel 1989 morirono soffocati 96 tifosi del Liverpool. Alla fine infatti l’inchiesta voluta dal governo ha accertato le responsabilità della South Yorkshire police, che in un primo momento scaricò ogni colpa sugli stessi tifosi. Una sentenza che mette così fine ad anni di bugie e lotte dei familiari delle vittime, che poi hanno sfogato la loro gioia cantando il celebre inno del Liverpool in onore dei cari che quel giorno persero la vita. Al termine della prima inchiesta, conclusasi nel 1991, la giuria aveva stabilito che i tifosi a Hillsborough erano morti accidentalmente, ma i familiari delle vittime continuarono a chiedere giustizia. E nel 2012 la prima vittoria con la pubblicazione di un rapporto stilato da un panel indipendente che smentiva la prima ricostruzione. E ieri invece forse la parola fine giusta per la tragedia di Hillsborough.

(video tratto dal canale Youtube di SKY News)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->