sabato, Maggio 15

Haiti, accordo per governo ad interim field_506ffb1d3dbe2

0

Scene drammatiche per le strade della capitale di Haiti, Port au Prince, in questo weekend. Manifestanti antigovernativi sono venuti allo scontro con alcuni ex soldati, che destituirono Aristide nel 2004, lanciando pietre e sparando alcuni colpi: un morto. Manifestazioni che arrivano dopo che il presidente Michel Martellyha dovuto lasciare l’incarico, visto che i politici non riescono a creare un governo ad interim. Già lo scorso mese il ballottaggio per scegliere un suo successore è fallito a causa delle violenze e delle accuse di frode.

La crisi ha riaperto vecchie divisioni ad Haiti, con i manifestanti dell’opposizione che appoggiano l’ex Aristide mentre gli ex combattenti che sono a sostegno di Martelly, che lo scorso anno ha esortato gli ex combattenti ad adottare misure per rilanciare l’esercito. E proprio poche ore dopo i disordini, ecco arrivare le prime vere decisioni. Si è arrivati ad un accordo per una presidenza ad interim, con elezioni indette per il 24 aprile. Ma anche durante la breve cerimonia della firma dell’accordo, scontri si sono avuti in strada tra manifestanti e polizia.

(video tratto dal canale Youtube di Euronews)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->