lunedì, Ottobre 25

Grecia in ginocchio per le piogge torrenziali: ed è ancora allerta E' di almeno 15 morti il bilancio dell'ondata di maltempo che si è abbattuta su Atene e Mandra

0

E’ di almeno 15 morti il bilancio dell’ondata di maltempo che si è abbattuta su Atene e Mandra, in Grecia. Il fango e l’acqua hanno devastato le strade della periferia ateniese e inondato un migliaio di case. Nelle due località è stato dichiarato lo stato di emergenza.

Nell’area mediterranea resta protagonista l’intenso vortice di bassa pressione che mantiene condizioni di maltempo in molte delle nostre regioni del Centro-Sud e sospinge aria umida e mite verso il settore sud occidentale della penisola balcanica, in particolare verso la Grecia.

E non ci sono purtroppo buone notizie: il vortice rimarrà ancora nella zona per qualche giorno e i fenomeni associati a questa depressione saranno localmente intensi soprattutto sull’area ionica dove il minimo barico tenderà ad approfondirsi generando un ciclone mediterraneo molto intenso che andrà ad insidiare le coste ioniche dell’Italia e della Grecia per poi allontanarsi già sabato sera e domenica.

(video tratto dal canale Youtube di IBTimes UK)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->