giovedì, Settembre 16

Gran Bretagna: ecco la ‘Slim House’ Una delle case più 'slim' di Londra è giunta sul mercato per un costo ingente, pari a 1 milione di sterline.

0

Una delle case più ‘slim’ di Londra è giunta sul mercato per un costo ingente, pari a 1 milione di sterline. La ‘Slim House’ è stata costruita sul sito di accesso ad uno stabile in Battersea’s St John’s Hill. Nel 2013, lo studio di architettura Alma-nac ha esteso la proprietà a tre piani di Londra per creare una stanza in più per ogni livello, aumentando lo spazio di un terzo a 1.058 piedi quadrati. Questo ha permesso ai nuovi proprietari di disporre di quattro nuove camere doppie, e di due sale di ricevimento al piano terra e zone soggiorno ‘nobile’.

Secondo l’attuale proprietaria della ‘Slim House’, la dirigente pubblicitaria Aimee Luther, le modifiche esaltano le virtù della vita in una casa vuota: «Fino a quando non ho comprato Slim House quattro anni fa, in precedenza avevo pensato che gli apparenti appartamenti vittoriani fossero la mia unica opzione. Questa casa ha una fetta di tutto ma su una scala leggermente più piccola e senza aspetti negativi di avere vicini di casa sopra o sotto».

(Video tratto dal canale Youtube Business Insider)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->