martedì, Settembre 21

Germania, Merkel trionfa nel land più popoloso

0

L’Unione Cristiano-democratica di Angela Merkel trionfa nelle elezioni in Renania Settentrionale-Vestfalia, la regione più popolosa della Germania. Il risultato è storico, vista la tradizionale predominanza dei socialdemocratici nel land, che ora devono affrontare una cocente sconfitta scendendo dal 39.1% al 31.5%. La regione è spesso indicativa dell’andamento delle elezioni nazionali, e da speranza ai supporter della CDU che temevano un calo di consensi in vista delle elezioni nazionali di settembre.

La CDU ha vinto il 33% dei voti, aumentando del 7% il suo bacino elettorale nella regione rispetto alle scorse elezioni del 2012. Le questioni più importanti, nel voto in Vestfalia, sono state lo stato delle infrastrutture, il crimine e le criticità del sistema scolastico. I Socialdemocratici, offrendo “equità sociale”, non sono riusciti a convincere l’elettorato tedesco del land. Anche a livello nazionale, i sondaggi li danno per secondi dopo il partito di Merkel.

Finora, quest’anno i socialdemocratici sono sempre arrivati secondi in ogni competizione elettorale. La leader socialista locale si è dimessa subito dopo l’annuncio dell’esito delle elezioni, e Martin Schulz, capo nazionale, ha definito la giornata «difficile per la socialdemocrazia».

Video tratto dal canale youtube ‘Al Jazeera

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->