lunedì, Settembre 20

Francia: quale stato d'animo per elezioni? Cosa è emerso dall'indagine del BVA?

0

Sabato scorso il gruppo dei repubblicani francesi si è incontrato  a Parigi per convalidare le liste regionali corrispondenti al partito del mese di dicembre prossimo, in vista delle prossime elezioni. Nicolas Sarkozy ha detto che “non ci sarà mai uno accordo tra i leader del Fronte Nazionale e il leader stesso di questo partito”. Tuttavia chi sono i giocatori alle elezioni presidenziali 2017? Ci sarà lo stesso ‘cast’ del 2012? In ogni caso, in occasione delle primarie, i principali protagonisti sono ancora tutti in gara, ma entro un anno, alcuni di essi potrebbero essere eliminati nel corso delle primarie del 2016. Il ‘BVA Institute‘ ha pubblicato un sondaggio in cui si rivela che l’ex presidente Nicolas Sarkozy potrebbe emergere vittorioso dal duello, che lo vede opposto ad Alain Juppé, candidato al secondo turno alla partita di qualificazione per il 2017, sebbene l’indagine del BVA ha soprattutto il merito di rivelare lo stato d’animo dei sostenitori della destra e del centro (5012 intervistati), ma anche dei simpatizzanti di sinistra e dei moderati (4347 in tutto).

(tratto dal canale ‘Youtube’ di ‘AFP’)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->