mercoledì, Ottobre 20

Francia: nuovi scioperi in piazza Al corteo di Parigi,  avrebbero partecipato circa 16.500 manifestanti

0

Nuovi scioperi e scontri hanno bloccato la Francia. Al corteo di Parigi,  avrebbero partecipato circa 16.500 manifestanti: proteste, lanci di lacrimogeni contro la polizia a Boulevard de la Bastille. Numerosi anche i manifestanti fermati. Ma le proteste non sono state solo a Parigi: 140 cortei sono avvenuti in tante altre città francesi contro la proposta di riforma del pubblico impiego.

«Qui ormai c’è una situazione per cui, se hai i mezzi puoi ricoverarti in un’ospedale con degli standard decenti, ma se non puoi permettertelo rischi di finire per strada» dice Philippe Martinez, sindacalista della Confédération générale du travail.

Ma questa non è la prima giornata di proteste. E qquesto ha portato anche a grandi difficoltà nei trasporti aerei e ferroviari.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->