sabato, Aprile 17

Forte utile sul cambio Euro/Dollaro e sull’oro

0

Ottimo periodo, ottima volatilità e apparente decisa tendenza a rialzo dell’oro, del brent e dell’euro. Siamo fuori dall’oro che potrebbe essere arrivato al massimo mensile (noi lo seguiremo comunque), mentre siamo vicino target di 42 $ per il brent. L’euro si sta riapprezzando e ci ha costretti a uscire in utile dalla posizione ribassista e invertire la posizione ottenendo altro profit anche in acquisto.

 

CAMBIO EURO/DOLLARO

Abbiamo chiuso la posizione short a 1,0883 e invertito in acquisto a 1,0894 che si è chiusa venerdì a 1,1049 che rappresentava il prezzo immediatamente sotto alle 4 resistenze di fine febbraio (dal 23 al 26). Adesso siamo free e si attende la rottura confermata su grafico ad 1 ora della resistenza 1,1069 per tentare il colpaccio dell’obiettivo 1,15 già la settimana prossima.

eur 1 eur 2

ORO (GOLD SPOT)

Ogni posizione presa è stata chiusa in ottimo utile e penso che questa settimana (fino a prova contraria) si possa attendere un breve ritracciamento e una breve stabilizzazione. Resteremo in attesa della rottura a rialzo di 1280 per pensare di entrare in acquisto sul derivato.

spot gold 11 spot gold 12

BRENT CRUDE (OIL)

Unico derivato rimasto in portafoglio con un gain elevato e in attesa del target a 4200 anche se lo stop loss è salito a 3689. Sarà comunque un’attesa serena del certo guadagno che speriamo sia massimo nei dintorni di 4200.

brente 3 brente 4

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->