‘Foreign Lobby Report’ da oggi in Italia attraverso ‘L’Indro’ Il 1° ottobre è stata sancita la partnership editoriale tra le due testate. Obiettivo: offrire al pubblico italiano le informazioni essenziali per decifrare i fatti, interpretare gli accadimenti

Foreign Lobby Report’ è orgoglioso di annunciare il suo primo partner internazionale: ‘L’Indro’, quotidiano on line di approfondimento di geopolitica italiano.

Lanciato il 1 ° giugno 2020, dal giornalista veterano di politica estera Julian Pecquet,‘Foreign Lobby Report’ (www.foreignlobby.com) è la risorsa più completa sull’industria dell’influenza straniera da 500 milioni di dollari all’anno a Washington.

Con quasi un decennio di vita sulle spalle, ‘L’Indro’ (www.lindro.it), fondato dall’ex Direttore di RaiUno Carlo Fuscagni e dalla giornalista di Esteri Maria Margherita Peracchino, è il primo quotidiano on line italiano indipendente di geopolitica.

A partire da questa settimana, i Lettori italiani,attraverso L’Indro’, riceveranno, da Washington,la sintesi delle attività delle forze globali che plasmano la diplomazia statunitense, che spesso ha ripercussioni in tutto il mondo”, afferma Pecquet.

Segui i soldi e troverai la mafia, diceva Giovanni Falcone. Oggi, ‘seguireil denaro e l’influenza significa riuscire a decifrare i fatti che accadono nei nostri cortili quanto sulla scena internazionale”, dice Margherita Peracchino. “Oggi più di sempre è dannatamente vitale riuscire a conoscere cosa c’è dietro i fatti, a monte dei fatti. Abbiamo bisogno di essere in grado interpretare quanto accade”.

Che si tratti di fazioni locali in Libia, corporazioni cinesi sanzionate o Stati rivali che si affrontano nel Caucaso o nella valle del Nilo, gli impareggiabili rapporti di ‘Foreign Lobby Report’ si sforzano di portare alla luce quelle operazioni di influenza, che sono a monte dei fatti.
Per questo ‘L’Indro’ ha accolto con grande piacere l’opportunità di una partnership editoriale con ‘Foreign Lobby Report’.