sabato, Settembre 25

Filippine: un'adolescente su 10 è mamma

0

Una ragazza filippina su 10, tra i 15 e i 19 anni, è madre. E’ questo il triste primato per le Filippine, che si trova al primo posto tra i Paesi asiatici ad avere il più alto numero di adolescenti-madri.

Mentre nel resto del mondo, negli ultimi due decenni, i numeri riguardanti le gravidanze di giovani ragazze con meno di vent’anni sono in calo, le Filippine mantengono il loro dato costantemente alto. Tra i fattori viene riscontrata soprattutto la scarsa educazione sessuale rivolta ai giovani e l’abitudine ad avere rapporti sessuali con numerosi partner e senza l’uso di preservativi. Inoltre, all’interno della società, la pianificazione familiare è fortemente influenzata dalla Chiesa Cattolica.

La stessa Vanessa Aguilos, ragazza-madre filippina di 24 anni, testimonia che non conosceva le possibili conseguenze della sua vita sessuale attiva. Questo perché Vanessa, come tante altre sue coetanee, non ha mai ricevuto un’educazione sessuale perché la sua famiglia non possedeva le disponibilità economiche da permetterle di accedere ad un’istruzione adeguata.

 

(video tratto dal canale YouTube di Al Jazeera English)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->