venerdì, Aprile 16

Filippine, le spettacolari immagini dell’eruzione del vulcano Mayon Nei giorni scorsi oltre 12.000 persone sono state evacuate entro un raggio di 7 chilometri dal cratere

0

Un’eruzione esplosiva spettacolare quella del vulcano Mayon, uno dei più attivi e temibili delle Filippine. Le autorità hanno deciso di alzare per questo il livello di allerta a 4. Nei giorni scorsi oltre 12.000 persone sono state evacuate entro un raggio di 7 chilometri dal Mayon, che si trova a circa 330 chilometri a sudovest di Manila, a causa del rischio di un’eruzione imminente.

Renato Solidum, dell’istituto di sismologia e vulcanologia delle Filippine, ha spiegato all’Associated Press che dal vulcano Mayon è uscita un’enorme colonna di frammenti vulcanici, cenere e vapore che hanno avvolto in una nuvola nera i villaggi che si trovano nelle vicinanze.

Il Monte Mayon è molto popolare tra gli scalatori, ma negli ultimi 500 anni il vulcano che ospita ha eruttato circa 50 volte, alcune delle quali in maniera violenta. La più distruttiva, nel 1814, uccise 1.200 persone. Nel 2013 cinque scalatori persero la vita a causa della cenere dopo essersi avventurati sulla vetta.

Nel video tratto dal canale Youtube di RT, possiamo vedere le incredibili immagini dell’eruzione.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->