mercoledì, Settembre 22

Fenomenologia di Gianroberto Casaleggio field_506ffbaa4a8d4

0
1 2


Premessa 1. Gabriele Della Rovere (e Gabriele Paci), non conoscono personalmente Gianroberto Casaleggio, Conoscono invece bene, anche per pregressa collaborazione professionale, frequentazione personale ed ‘interferenza’ politica, Giuseppe Beppe Grillo.

Premessa 2. Per scelta (ed un po’ anche per mancanza di tempo) una volta deciso ‘al volo’ di stendere questa ‘Fenomenologia di Gianroberto Casaleggio’ non si è voluto andare a ricercare, approfondire, verificare altro, oltre quel che già sappiamo. Studio ed approfondimento che saranno oggetto e frutto, e se ne vedrà frutto, della prosecuzione di questa che potremmo anche definire ‘Indagine su Casaleggio’. Che, al momento ed inizialmente, parte da un’analisi ed un giudizio, come dire, globale e sintetico. Volto a cogliere l’aspetto complessivo della sua personalità, più che i dettagli, ed i dettagli utili a tratteggiarne carattere ed attività. Come pure doveroso a tempo e luogo.

E, dunque…

Dunque, Gianroberto Casaleggio, nato a  Milano il 15 Agosto 1954, è Creatore, Proprietario, Presidente (maiuscole doverose), della Casaleggio Associati Srl, società informatica ed editoriale con particolare competenza sulle ‘strategie di Rete’. Fondatore assieme a Beppe Grillo del Movimento Cinque Stelle, ne cura il Blog (sia di Beppe Grillo che del Movimento Cinque Stelle, che poi sono la stessa cosa. Sia il Blog che… Ma questo è un discorso lungo). Corposo ‘curriculum’ di collaborazione con importanti aziende italiane ed internazionali, da Telecom Italia a IBM, passando per JP Morgan Chase, Hewlett Packard, Philip Morris. Arriva a Grillo attraverso l’intenso rapporto con Antonio Di Pietro, e la sua Italia dei Valori, di cui cura il Blog sino al 2010. La fondazione del Movimento Cinque Stelle avviene, per sua stessa dichiarazione, il 4 Ottobre 2009 per onorare San Francesco d’Assisi, di cui quel giorno viene celebrata la memoria in tutta la Chiesa Cattolica. E non solo. Ed a quel Francesco, ed a questo venuto ora ‘dagli estremi confini del mondo’ ed assurto al cosiddetto ‘Trono di Pietro’, lui, Grillo ed il Movimento tutto amano esplicitamente richiamarsi.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->