sabato, Aprile 17

#Europa2014: Guy Verhofstadt Candidato da: ALDE Alleanza Liberale Democratici Europei

0

Guy Verhofstadt

 

Guy Verhofstadt (Dendermonde, Belgio, 1953)

Candidato da: ALDE Alleanza Liberale Democratici Europei

Al 15 maggio 2014 riveste i seguenti incarichi: Membro della Conferenza dei Presidenti e della Commissione per gli affari costituzionali

Qui il programma per le #Europee2014 (in inglese)

Qui tutti gli incarichi ricoperti in Europa

Qui tutti gli interventi al Parlamento Europeo

Leggi la cronaca – in tweet – del dibattito del 15 maggio tra i 5 candidati (@valeria_noli) #Europa2014

Presentazione (fonte: www.sceltaeuropea.it)

Guy Verhofstadt è nato nel 1953 a Dendermonde, non lontano da Gand dove è cresciuto ed ha conseguito la laurea in giurisprudenza. Nel 1972 viene eletto Presidente dell’Unione degli studenti liberali fiamminghi a Gand, e quattro anni dopo diventa membro del consiglio comunale della città. La sua carriera politica è continuata in qualità di Membro del Parlamento belga, Vice Primo Ministro e Ministro del bilancio, Senatore e Segretario nazionale del PVV (Partito della libertà e del progresso), da lui trasformato in VLD (Liberali e democratici fiamminghi).

Nel luglio 1999 è nominato Primo ministro del Belgio e rimane alla guida del governo per tre mandati consecutivi durante quasi dieci anni.
Nel giugno 2009 Guy Verhofstadt è eletto al Parlamento europeo, dove diviene Presidente dei Liberali e dei Democratici.
In vista delle prossime elezioni europee del maggio 2014, si presenta come candidato alla Presidenza della Commissione europea per i partiti dei liberali europei (Partito ALDE) e dei democratici europei (PDE). Oltre alla sua intensa attività politica, Guy Verhfostadt è autore di una serie di libri, tra cui Gli Stati Uniti d’Europa (2006), The New Age of Empires (2008), e Emerging from the Crisis: How Europe can Save the World (2009). La sua ultima pubblicazione è un manifesto scritto assieme a Daniel Cohn-Bendit: Per l’Europa! Guy Verhofstadt è sposato con Dominique Verkinderen. Vivono a Gand ed hanno due figli, Charlotte e Louis.

 

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->