domenica, Aprile 11

#Europa2014: Alexis Tsipras Candidato da: Sinistra Europea

0

Alexis Tsipras

 

Alexis Tsipras (Atene, Grecia, 1974)

Candidato da: Sinistra Europea 

Qui il programma per le #Europee2014 (in inglese)

Incarichi attuali:  Presidente di SYRIZA (coalizione della sinistra radicale). A capo dell’opposizione in Grecia e vice Presidente del partito della Sinistra Europea

Leggi la cronaca – in tweet – del dibattito del 15 maggio tra i 5 candidati (@valeria_noli) #Europa2014

Presentazione (fonte: www.sceltaeuropea.it)

Alexis Tsipras è nato ad Atene nel 1974. Si è laureato in ingegneria civile nell’Università tecnica di Atene, dove ha completato il corso di studi in pianificazione urbana e regionale. Ha lavorato come ingegnere civile nel campo delle costruzioni e ha realizzato diversi studi di pianificazione urbana ad Atene.
Ha cominciato a militare a sinistra durante le scuole superiori e ha attivamente partecipato ai movimenti studenteschi degli anni ’90-’91; ha proseguito l’impegno nel movimento studentesco durante gli anni dell’università.
Nel 1999 è stato eletto Segretario dei giovani di Synaspismos, posizione che ha conservato fino a marzo 2003.
Durante il 4o congresso di Synaspismos (dicembre 2004) è stato eletto al comitato centrale politico e nella direzione politica del partito, dove è diventato responsabile delle politiche giovanili e dell’educazione.
A ottobre 2006 è stato candidato sindaco di Atene, in rappresentanza del movimento “Open City”, che è arrivato terzo con il 10,5% delle preferenze.
Durante il 5o Congresso di Synaspismos (febbraio 2008), è stato eletto presidente del partito.
E membro del parlamento greco alle elezioni del 2009 è diventato il coordinatore del gruppo parlamentare SYRIZA.
Durante il 3o congresso del partito della Sinistra Europea (dicembre 2010) a Parigi, è diventato vice presidente del partito.
Alle elezioni politiche 2012 è stato rieletto al Parlamento e leader della principale corrente di opposizione in Grecia.
Il 4o congresso del Partito della Sinistra Europea (dicembre 2013), lo ha candidato alla presidenza della Commissione europea.

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->