lunedì, Novembre 29

Enrico sta sereno. Adesso per davvero. E Gualtieri e Alfonsi governeranno Roma Partecipazione al voto e 'partecipazione' dei cittadini al governo delle città

0

Adesso Enrico sta sereno per davvero. E senza scaramanzie. I risultati dei ballottaggi dimostrano praticamente in tutta Italia che la linea di un Partito Democratico fortemente rinnovato e partecipato, con una vigorosa presenza femminile, paga. Che laforza tranquillache Letta ha acquisito dopo aver sciacquato i panni in Senna ha radici solide.
Non era affatto scontato. Su L’Indro del 5 ottobre 2021 conElezioni 2021: Enrico sta sereno (per ora)‘ di Gabriele Della Rovere, si delineava uno scenario positivo ma accidentato. Ora tutto appare più chiaro e gestibile. Sereno diremmo, adesso finalmente senza ironie.

Roberto Gualtieri appena avuta certezza di un successo travolgente ha riassunto i toni pacati che gli sono più congeniali e i panni del ‘faticone’ che lo hanno visto lavorare efficacemente sia come Parlamentare europeo che come Ministro dell’Economia. Sottolineando in particolare la necessità della partecipazione forte dei cittadini al governo quotidiano della città. Sabrina Alfonsi è uno dei ‘fatti nuovi‘ del nuovo PD di Letta. Capolista eletta con grande consenso dopo avere guidato nelle ultime due consiliature il cruciale Primo municipio capitolino, è autrice di ‘Patto di comunità. Un’esperienza per Roma‘ (Edizioni Ponte Sisto) in cui racconta come abbia governato proprio attraverso innovative modalità di coinvolgimento. Affida a caldo a L’Indro le sue prime riflessioni operative, rilanciando proprio sul tema. “La partecipazione è uno dei nodi cruciali. Il decentramento effettivo uno dei principali snodi operativi da affrontare immediatamente. In questo senso la vittoria a tappeto della coalizione di centrosinistra nei Municipi della Capitale è un aiuto ed una sponda fondamentale“.

La Alfonsi è anche la punta dell’iceberg di un rinnovato protagonismo femminile. A Cattolica (Rimini) è stata eletta Franca Foronchi, che sconfigge il Sindaco Cinque Stelle uscente, Mariano Gennari. A Siderno, città metropolitana di Reggio Calabria, Maria Teresa Fragomeli batte la coalizione di centrodestra che ne era alla guida. Altre situazioni ed altre personalità forti vanno affermandosi. Dovendo anche dimostrare, in più di un caso, di essere veri protagonisti e vere protagoniste, non solo foglie di fico del PD sub specie PDFN, Partito Dei Fatti Nostri.

Buona fortuna, ne avranno bisogno. Ché in molte situazioni al PD di Letta e Gualtieri, dell’Alfonsi e delle tante donne e tanti uomini capaci di autonomia reale si contrappone per l’appunto in maniera quasi ostruzionistica proprio il PDFN a forte ascendenza renziana.

Si tratta di una partita delicata e decisiva, delineata su L’Indro del 15 ottobre 2021 da Gabriele Della Rovere e Gabriele Paci in ‘Gualtieri, Letta, Conte e la ‘Scommessa del 19 ottobre‘.
Ecco, adesso ci siamo.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->