lunedì, Settembre 27

Emergenza idrica in Ohio

0

Si aggrava la crisi delle acque contaminate negli Stati Uniti. Dopo l’emergenza idrica dei giorni scorsi di Flint, in Michigan, le autorità dell’Ohio hanno chiuso tempestivamente le scuole della località di Sebring e raccomandato di non consumare assolutamente l’acqua di rubinetto.

L’Environmental Protection Agency, un’agenzia per l’ambiente, dopo aver analizzato alcuni campioni provenienti da case e scuole, hanno riscontrato livelli di piombo pericolosi. I test finora condotti hanno mostrato livelli di piombo di 21 parti per miliardo in alcune case, quando per legge è richiesto che non vengano superate le 15 parti per miliardo. Nel caso di Flint, i funzionari della sanità hanno trovato livelli di piombo pari a 27 parti per miliardo, quasi il doppio del livello consentito.

L’agenzia federale ha dichiarato che sta prendendo provvedimenti per revocare la licenza al gestore del trattamento delle acque di Sebring.

 

(video tratto dal canale YouTube Euronews)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->