mercoledì, Dicembre 1

Donne e istruzione superiore: una sfida per l'India

0
1 2


Le donne nell’istruzione superiore e la crescita economica

Comunque, c’è stato un incremento significativo [di percentuali]riguardo l’istruzione, soprattutto dopo il 1991; un ruolo importante l’ha giocato il dottor B.R. Ambedkar, che ha combattuto per le classi più povere, e affinché, ad esempio, i Dalit (o ‘intoccabili’) avessero diritto all’istruzione governativa: “Le classi minori hanno compreso che dopo tutto l’istruzione è il miglior obiettivo per cui loro possano combattere. Possiamo passare oltre i benefici materiali e quelli civili, ma non possiamo lasciarci alle spalle i diritti e le opportunità che derivano da un’alta istruzione. La questione è diventata di grande rilievo da quando le classi povere hanno compreso che senza istruzione la loro stessa esistenza non è al sicuro”.

“Se non siete istruiti, non verrete mai fuori dalla povertà: per scappare dalla povertà avete bisogno dell’istruzione”, ha detto il dottor KK Seethanna (professore ordinario di ‘Pensiero economico e sviluppo dell’economia’, dipartimento di economia dell’università di Bangalore). È ovvio che molte Nazioni lo sappiano; e tuttavia c’è bisogno che il Governo indiano presti maggiore attenzione alle statistiche: riguardo il PIL, il 30,7% della forza lavoro analfabeta contribuisce solo per il 15,2%, laddove il 9% composto da forza lavoro laureata rende il 29% del PIL. Inoltre, nell’Unesco’s World Education Forum (2000) si è puntualizzato che «Un’istruzione migliore può aprire uno spiraglio per un lavoro meglio pagato per le donne in Paesi come l’India; e più opportunità hanno le donne di essere nel settore dell’istruzione superiore, maggiori sono le loro possibilità di ottenere un impiego degno di questo nome». Dunque in un contesto globale come quello del 21° secolo, l’istruzione superiore per le donne non è solo la via per spezzare le catene della discriminazione e migliorare l’eguaglianza di genere, ma anche per risollevare l’economia indiana; poiché «il potenziamento delle donne migliorare la crescita economica. Avere più donne in posizioni più sicure e meglio pagate aumenta le entrate economiche medie» ha detto il direttore dell’FMI Christine Lagarde nella conferenza W20. Inoltre ha aggiunto: «Il PIL indiano può aumentare con un incremento del 27% nel numero di lavoratori donne che abbiano lo stesso livello istruttivo degli uomini».

L’incremento del numero di iscritti donne nell’istruzione superiore in India è il grande modo per ottenere un cambiamento drastico del ruolo delle donne nella società e nell’economia.

Questo fatto dello squilibrio -o, in altre parole, della discriminazione di genere- nell’istruzione è una questione dura per il Governo indiano, ma il modo in cui riuscirà ad affrontare il problema e a ridurre il gap sarà la chiave per aprire un nuovo percorso per l’economia di questa vasta democrazia nel mondo.

 

Traduzione di David Valentini

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->