Domani è un altro giorno. Sarà anche un ‘altro’ giornale? Abbiamo bisogno di parlare, immaginare, collocare progetti e narrative attorno alla parola ‘domani’. Oggi esce un nuovo quotidiano. Si chiama ‘Domani’. Vuol fare un “giornalismo indipendente di ispirazione liberaldemocratica”. Abbiamo il dovere di salutare con felicità repubblicana questo evento

Abbiamo il dovere di capire bene se questa linea di cultura politico-civile che si richiama alla tradizione liberaldemocratica ha la rocciosità post-azionista oppure è un mantello flessibile