sabato, Maggio 15

Dalle bombe alla boxe La boxe ad Aleppo per sfuggire alla guerra

0

Nei sotterranei della città Aleppo c’è un luogo in cui il rumore dei guantoni da boxe prende il posto del più comune boato delle bombe. I bambini che si allenano in questa palestra sognano di combattere un giorno in competizioni internazionali, rappresentando il loro Paese, una Siria libera. L’idea è di due campioni di boxe siriani che hanno aperto le porte della palestra a metà del 2015 trasformando uno scantinato in un luogo di sport dove rifugiarsi dalla guerra. Da mesi Aleppo è assediata dall’esercito siriano fedele a Bashar al Assad che ha interrotto le vie di comunicazione, impedendo ai rifornimenti di arrivare in alcuni quartieri controllati dai ribelli. Nei bombardamenti in Siria continuano ad essere uccisi centinaia di civili, tra cui molti bambini, e la palestra rappresenta un luogo di rinascita e speranza.

 

(Video tratto dal canale YouTube Al Jazeera)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->