domenica, Novembre 28

Cuba: dove internet è un lusso

0

Ben lontano dal nostro immaginario e dalla nostra realtà quotidiana, a Cuba collegarsi a internet non è né facile né economico. I cittadini, infatti, sono costretti a recarsi in zone apposite e a pagare, per un’ora di connessione lenta e inefficiente, un prezzo esorbitante che equivale al 10% di uno stipendio mensile medio. La connessione, infatti, costa 2 dollari l’ora e un cubano guadagna, in media, 20 dollari al mese.

All’inizio di quest’anno, l’unica compagnia di telecomunicazioni di Cuba (Etecsa), proprietà del Governo, ha garantito che a breve verrà ampliato il numero di luoghi pubblici dove sarà possibile collegarsi a internet; con l’obbiettivo, inoltre, di dare internet alle famiglie.

(Fonte video tratta dal canale Youtube: Newsy World)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->