lunedì, Maggio 17

Corea: Seoul – Pyongyang ok ai dialoghi olimpici «Il 9 gennaio andremo alla Casa della pace a Panmunjom», ha dichiarato questa mattina il Governo nordcoreano

0

Nord e Sud Corea si incontreranno martedì 9 gennaio (esattamente a un mese dall’inizio dei Giochi) per il primo faccia a faccia dopo due anni (l’ultimo incontro c’era stato nel dicembre 2015), a Panmunjom, il così detto villaggio della tregua nella zona demilitarizzata tra i due Stati. La decisione è arrivata in queste ore, dopo che ieri Seoul e Washington avevano deciso di sospendere e rinviare le esercitazioni militari congiunte fino a dopo le Olimpiadi invernali. La diplomazia dello sport, dunque, torna a colpire.

Dopo un 2017 travagliatissimo, le ‘manovre di riavvicinamento’ erano iniziate con il discorso di fine anno del leader nordcoreano, Kim Jong-Un, il quale mentre avvertiva gli Stati Uniti che aveva un bottone nucleare sulla sua scrivania, allo stesso tempo offriva a Seoul uno spazio di dialogo, dicendo che Pyongyang avrebbe potuto inviare una squadra ai Giochi olimpici del prossimo mese a Seoul. La Corea del Sud ha subito risposto con un’offerta di colloqui ad alto livello e così in pochi giorni lalinea diretta’ tra le due Coree è stata ripristinata e mercoledì si è avuta la riattivazione del ‘telefono rosso’ per contatti diretti tra la Corea del Nord e la Corea del Sud.
Ieri, poi, il Presidente sudcoreano Moon Jae-in e il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, nel corso di un colloquio telefonico avevano concordato di rinviare le manovre militari congiunte, che i due Paesi tengono periodicamente, mentre si svolgeranno le Olimpiadi invernali di Pyeongchang.
«Credo che aiuterebbe di molto il successo dei Giochi Olimpici di PyeongChang se esprimesse l’intenzione di rinviare le manovre militari congiunte tra Stati Uniti e Corea del Sud durante le Olimpiadi, nel caso in cui il Nord non faccia altre provocazioni», aveva detto Moon a Trump. Così i due leader avevano convenuto di rinviare le manovre, «in modo che le forze degli Stati Uniti e della Repubblica di Corea possano concentrarsi sulla sicurezza dei Giochi».

Infine, nella mattinata coreana di oggi, il Ministero dell’unificazione di Seoul, Baek Tae-Hyun, ha detto di aver ricevuto un fax da Ri Son-Gwon, capo del Comitato per la pacifica riunificazione della Corea del Nord -un’agenzia di Stato che gestisce gli affari inter-coreani- il quale recita: «Il 9 gennaio andremo alla Casa della pace a Panmunjom».
La Peace House è un edificio costruito nella Corea del Sud sul lato meridionale di Panmunjom, dove le truppe delle due parti si affrontano l’una contro l’altra attraverso una linea di demarcazione concreta.
Il portavoce del Ministero Baek Tae-Hyun ha dichiarato che l’agenda dei colloqui includerà le Olimpiadi di Pyeongchang «e la questione del miglioramento delle relazioni inter-coreane».
La Corea del Nord, sempre la prossima settimana, avrà anche colloqui con il Comitato olimpico internazionale.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->