mercoledì, Dicembre 1

Clinton & Trump si confermano frontrunner

0
1 2


In Arizona la Clinton ha portato a casa il 57,7% dei voti, Sanders solo il 39,8%. L’Arizona assegna i suoi delegati su base proporzionale, dunque degli 85 in palio, l’ex Segretario di Stato ne ha ottenuti 46.
Tra i repubblicani, Trump ha conquistato tutti i 58 delegati messi a disposizione dal’ Arizona con il 47,1% delle preferenze in suo favore. Cruz si è fermato al 24,7%.

2.2

credits: politico

 

In Utah si riaffaccia alla vittoria Sanders, che surclassa la Clinton ottenendo il 79,2% dei voti e 18 delegati. L’ex first lady s’è dovuta accontentare del 20,3% e di 7 delegati.
Anche sul fronte repubblicano percentuali schiaccianti: Cruz batte Trump con il 69,2% delle preferenze, che gli valgono tutti i 40 delegati che lo Utah mette in palio. Inoltre, Trump non arriva nemmeno secondo: prima di lui Kasich, con il 16,9%. Solo terzo dunque il miliardario, che si ferma al 14%.

 

3.3

credits: politico

In Idaho, infine, vota solo il caucus democratico. Qui Sanders riporta un’altra vittoria schiacciante con ben il 78% dei voti. Alla Clinton va solo il 21,2% delle preferenze. La conta dei delegati ne assegna 17 a Sanders e 6 a Hillary.

La situazione aggiornata è presto detta: ai democratici servono 2.383 delegati per conquistare la nomination. La Clinton per ora ne ha 1681, quasi il doppio di Sanders, fermo a 927.
Ai repubblicani servono, invece, 1.237 delegati per lottare per la Casa Bianca. Trump finora ne ha ottenuti 739, Cruz 465 e Kasich 143.

 

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->