martedì, Maggio 18

Cina, ecco il treno più veloce del mondo l convoglio raggiunge i 350 chilometri orari e taglia il tempo di percorrenza della Pechino-Shanghai di mezz'ora

0

In Cina nei giorni scorsi è stato inaugurato il treno più veloce del mondo. Si chiama Fuxing ed entrerà in servizio sulla linea ferroviaria ad alta velocità Pechino-Shanghai. Il convoglio raggiunge i 350 chilometri orari e taglia il tempo di percorrenza di mezz’ora.

Al momento per completare la tratta un treno ci mette almeno 4 ore e mezzo. Fuxing è davvero un piccolo gioiello di tecnologia: Wi-Fi gratuito, porte USB e spazi più ampi tra i sedili, ma soprattutto oltre 2.500 sensori, in grado di raccogliere 1.500 informazioni in tempo reale da tutti i vagoni. Pericoli? Ridotti davvero al minimo. Infatti se si verificassero anomalie nei sistemi di raffreddamento, frenata o condizionamento, gli allarmi suonerebbero nel caso il treno rallenterebbe o semplicemente si arresterebbe da solo.

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->