mercoledì, Ottobre 27

Cina e la campagna virale Hold your mother’s hand Tutto è nato dopo una foto dl presidente Xi Jinping, intento a passeggiare mano nella mano con la madre di 91 anni

0

In Cina ormai è virale la campagna intitolata ‘Hold your mother’s hand’, ossia ‘Tieni la mano di tua madre’, tanto che non solo i social media la stanno diffondendo ma anche i media statali e le celebrità. Tutto è nato dopo una foto dl presidente Xi Jinping, intento a passeggiare mano nella mano con la madre di 91 anni. Allo stesso tempo, in un video pubblicato si può sentire la sua voce recitare un poema Tang sui sacrifici di una madre.

Nella sua pagina dedicata alla campagna, l’agenzia di stampa nazionale cinese Xinhua ha incoraggiato i lettori ad abbracciare le loro madri e a tenerne le mani. «Quanto tempo è passato da quando hai detto a tua madre cosa c’è nel tuo cuore? Quanto tempo è passato da quando hai mangiato un pasto preparato da mamma? Quanto è passato da quando hai fatto una passeggiata con tua madre? Quanto tempo è passato da quando hai tenuto la mano di tua madre? Quando torni a casa questo Festival di Primavera, abbracciala e datti un po ‘di calore», il messaggio lanciato.

(video tratto dal canale Youtube della Bbc)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->