mercoledì, Dicembre 8

Cina e Iran, nuovi rapporti commerciali

0

A Teheran, Iran e Cina hanno posto la firma ad accordi per rafforzare gli scambi economici tra i due Paesi per un valore di 600 miliardi di dollari entro i prossimi 10 anni. Sono state firmate 17 intese in aeree che vanno dalla politica all’economia e alla sicurezza.

Ora che sono state revocate le sanzioni all’Iran, le esportazioni verso Pechino sono destinate ad aumentare vertiginosamente. Pechino intende investire nell’ammodernamento del sistema di estrazione, trasporto e raffinazione del greggio di Teheran, diventato obsoleto nel corso degli anni.   L’interscambio commerciale tra i due Paesi nel 2014 era già a quota 54 miliardi di dollari, e secondo i media iraniani, un terzo delle esportazioni del Paese è diretto verso Pechino. Nei primi 11 mesi del  2015 la Cina ha importato quasi ben 25 milioni di tonnellate di greggio ed ha continuato ad investire in Iraq.

L’incontro quindi con il Presidente cinese Xi Jinping e quello iraniano Hassan Rouhani  diventerà sicuramente una pietra miliare nella storia dello sviluppo delle relazioni tra i due Paesi.

 

(video tratto dal canale YouTube Euronews)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->