giovedì, Aprile 15

Cina avverte minaccia USA via mare Che cosa rimprovera la Cina agli USA nelle operazioni via mare e terra?

0

Martedì scorso navi e aerei cinesi, armati e monitorati da una nave da guerra della US Navy, sono venuti vicino alle scogliere rivendicate dalla Cina nelle acque contestate nel Mar Cinese Meridionale.
Cui Tiankai, l’ambasciatore cinese negli Stati Uniti, ha detto in un’intervista esclusiva a Christiane Amanpour della ‘CNN’, che l’operazione degli Stati Uniti è “una grave provocazione politica e militare e il Ministero degli Esteri del Paese ha chiamato Max Baucus, l’ambasciatore Usa in Cina,per esprimere il suo “forte malcontento riguardo a tale pattuglia. Cui ha detto che era un chiaro tentativo da parte di Washington di militarizzare la regione.
E’ una posizione molto assurda e anche ipocrita chiedere ad altri di non militarizzare la regione, mentre se stessi hanno richiesto l’invio di navi militari al più presto” ha detto un funzionario della difesa degli Stati Uniti alla ‘CNN’ in relazione al cacciatorpediniere USS Lassen che egli ha condotto in transitoentro le 12 miglia nautiche nelle cinque scogliere,
tra cui Subi Reef, rivendicato martedì mattina da Pechino, nelle isole Spratly.

(tratto dal canale ‘Youtube’ della ‘CNN’)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->