venerdì, Maggio 7

Che tragedia in Guatemala? field_506ffb1d3dbe2

0

Maria Elena Salinas e Jorge Ramos informano dei principali eventi legati a quella che viene definita la più grande tragedia del Guatemala.  I soccorritori sono ancora al lavoro per trovare altri sopravvissuti in seguito alla frana, avvenuta nel Paese. Le vittime sono almeno 131, ci sono ancora 300 dispersi. Si affievoliscono le speranze di trovare ancora qualcuno ancora vivo sotto la montagna di fango franata ormai da giorni su Santa Caterina Pinula, in Guatemala, mentre il bilancio delle vittime è salito dall’inizio della tragedia. Solo 82 corpi sono stati identificati, tra questi vi sono almeno 26 minori. Secondo le autorità, circa 300 persone sarebbero ancora disperse.

(tratto dal canale ‘Youtube’ di ‘Univision Noticias’)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->