Navigazione: Politica – Italia

Lega, M5S, PD: la democrazia in ostaggio I piani di Salvini: prima le europee poi Palazzo Chigi; M5S mostrano i loro limiti, il loro dilettantismo; PD dilaniato e impaurito, all’angolo, non ha la minima idea di Paese e di Europa
di

Si guardi alla Francia per capire il rischio che corre l’Italia: il baratro che si apre quando spariscono partiti politici e corpi intermedi che svolgono una essenziale funzione di ‘mediazione’ tra centri decisionali, istituzioni, popolo e società

Europa: europei e anti-europei, adulti e adulterini Trattare non significa piatire benefici e strappi alle regole per soddisfare le nostre inadempienze e accontentare i nostri imbrogli e imbroglioni, dai quali tutti traggono voti
di

Di Maio e Salvini sembrano capire ma non fanno un passo indietro, ‘affidando’ al bravissimo Conte il compito di risolvere il problema con l’Europa, così entrambi non cederanno all’Europa, ‘brutta’, ‘sporca’ e ‘cattiva’

Parigi, con i gilet gialli, brucia, e Roma? Parigi non è molto lontana da Roma. Anche gli attuali inquilini di palazzo Chigi, al pari di Macron, dispongono di un credito straordinario, che velocemente stanno dilapidando; e prima o poi l’opinione pubblica presenterà il conto
di

Governo incompetente e impotente, cementato solo da calcoli di politica politicante; opposizione inconsistente; e intanto si coglie il movimento di una opposizione priva di guida politica