Navigazione: Politica – Esteri

Israele tra Hamas e problemi identitari: è crisi di Governo Tra problemi interni e Hamas la coalizione di Netanyahu sembra sgretolarsi, ne parliamo con l’analista IAI Andrea Dessì ed il giornalista Eric Salerno
di

“Israele non vuole un negoziato vero e proprio con i palestinesi e ha interesse nel mantenere lo status-quo”, “gli ebrei ortodossi sono quelli che sono stati utilizzati da tutte le Amministrazioni come ago della bilancia di una eventuale coalizione”

La carovana al confine. Gli USA pronti, ma il Messico? I primi arrivati della carovana di migranti sono tra Tijuana e San Diego. Gli USA hanno schierato i soldati; ma il Messico cosa sta facendo? L’intervista a Carlos G. Garafulic Salas
di

La linea politica in Messico è molto chiara dagli anni Novanta. Nel contesto della firma dell’Accordo di libero scambio nordamericano, il Messico ha adottato la prospettiva degli Stati Uniti sulla migrazione, una prospettiva che si concentra sulla sicurezza. Il confine meridionale del Messico diventa, quindi, il confine meridionale del Nord America

Congo, affonda nel caos il fronte unito dell’opposizione Candidato unico è stato nominato Martin Fayulu, meno di 24 ore dopo, due leader regionali, Felix Tshisekedi e Vital Kamerhe, hanno ritirato il loro appoggio. L’opposizione così ha già di fatto perso
di

Le ragioni sono di natura politica. Tshisekedi e Kamerhe hanno preferito ritirarsi dagli accordi di Ginevra per non favorire Katumbi e Bemba e guadagnarsi qualche riconoscimento economico dal rais

1 2 3 316