Navigazione: Economia – Esteri – News

Retail: quali saranno le sfide del futuro per affrontare i competitor dell’e-commerce? Ne parliamo con Samuele Fraternali, ricercatore senior dell’Osservatorio e-commerce B2C del Politecnico di Milano.
di

L’e-commerce B2C è sempre più un fenomeno imprescindibile sia nel commercio italiano sia in quello globale. Pertanto,  le imprese tradizionali non possono stare a guardare ciò che le grandi imprese online propongono riguardo all’e-commerce B2C

Laovro Usa: il Partito Democratico riscopre Roosevelt Bernie Sanders propone l'arruolamento di milioni di disoccupati nelle fila degli impiegati federali
di

Secondo i calcoli effettuati da alcuni centri di ricerca, la realizzazione della proposta di legge formulata da Sanders richiederebbe circa 450 miliardi di dollari all’anno, ma l’impatto reale sarebbe con ogni probabilità inferiore visto e considerato che non tutti i disoccupati si avvarrebbero della possibilità fornita dalla nuova misura legislativa

L’ASEAN, le politiche commerciali chiuse, le preoccupazioni sempre più diffuse Le decisioni della Federal Reserve e dell’Amministrazione Trump hanno scatenato effetti restrittivi a livello mondiale. L’ASEAN riflette attentamente sul da fare
di

I principali think-thank dell’Area ASEAN riflettono sul da fare in una economia ed un commercio globale oggi complessificati dalle decisioni restrittive innescate dalla Federal Reserve USA e dall’Amministrazione USA di Donald Trump soprattutto in materia di innalzamento delle barriere doganali verso i prodotti importati, in special modo provenienti dalla Cina e dal Continente Asiatico più in generale

Argentina sull’orlo della crisi, ma non come nel 2001 Tutto quello che sta succedendo oggi in Argentina, paragonato con il contesto politico ed economico della crisi che ha attraversato l'Argentina agli inizi del secolo. Ne parliamo con Francesco Davide Ragno della Scuola di Scienze Politiche dell'Università di Bologna
di

Tutto è iniziato pochi giorni fa quando il peso, la valuta nazionale, ha subìto un collasso spingendo la Banca Centrale argentina ad aumentare i tassi di interesse arrivati, nel giro di una settimana, al 40% per cento.