domenica, Maggio 9

Bruxelles, ecco le immagini riprese dai sopravvissuti

0

Almeno 34 i morti nei due attacchi distinti terroristici all’aeroporto e alla metropolitana di Bruxelles. Tra i feriti, riferisce la Farnesina, anche alcuni italiani. Le due esplosioni all’aeroporto hanno ucciso 14 persone. Una terza bomba, inesplosa, è stata invece fatta brillare. Si ha la conferma di almeno un kamikaze in azione all’ aeroporto di Zaventem. Lo scalo è stato chiuso e i voli sono stati deviati sull’aeroporto Charleroi. Per quanto rigurada gli attacchi alla metropolitana invece, il bilancio provvisorio sarebbe di almeno 20 morti e 106 feriti.

E’ stato anche evacuato l’impianto nucleare di Tihange, a Liegi. L’attentato era stato rivendicato poche ore dopo proprio dall’Isis, che sembrerebbe minacciare altri attentati in Europa.

Nel video le immagini riferiscono la situazione e mostrano l’evacuazione dei passeggeri subito dopo le esplosioni degli ordigni nell’aeroporto e nella metropolitana, mostrando la critica situazione dei viaggiatori.

 

 

(video tratto dal canale YouTube di CBC News)

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->