lunedì, Giugno 27

Borsa: canapa, USA in discesa, Canada in risalita Borsino andamento principali titoli canapa industriale

0

Le due principali piazze borsistiche mondiali nel settore della produzione, trattamento e commercializzazione della canapa, ovvero Canada e USA, mostrano un andamento abbastanza alternato in questo scorcio di fine maggio 2022, infatti, la Borsa USA chiude in negativo mentre la Borsa Canadese, sebbene con valori piccoli, chiude, però, in positivo. Per avere dei raffronti nel settore parallelo della cannabis, si constata che l’indice generale Global Cannabis Stock Index chiude a 18.91, +0,38 (+2,05%). L’American Cannabis Operator Index chiude a 27,55, -0,47 (-1,68%). L’Ancillaris Cannabis Index chiude a 34,07, +0,88 (+2,65%). Il Canadian Cannabis LP Index chiude a 121.15, +3,78 (+3,22%)

I migliori titoli di marijuana per la watchlist in vista del mese di giugno

Per dare il via alla nuova settimana, alcune azioni della marijuana stanno registrando scambi migliori di altre. Qualsiasi guadagno è meglio di nessun guadagno, ma ciò che gli investitori in azioni di cannabis vogliono vedere è una maggiore coerenza al rialzo. Le azioni della marijuana sono incredibilmente volatili e questo provoca modelli imprevedibili nel mercato. Ecco perché a volte, se non si è concentrati, si può perdere la finestra per prendere profitto. Ora, anche se perdete il rialzo, un piccolo pullback potrebbe essere un’opportunità. Supponiamo che la maggior parte del settore veda un calo nelle contrattazioni, questo momento potrebbe essere l’occasione per trovare le migliori azioni di marijuana da acquistare. Soprattutto a livelli di ingresso più bassi, che rappresentano una buona preparazione per il prossimo rialzo delle contrattazioni. Quando si tratta di azioni di marijuana o di qualsiasi altra azione, avere una strategia è fondamentale.

Una volta che avete un qualche tipo di piano, eseguite il vostro piano, a meno che non debba essere modificato. Quando si investe in azioni di marijuana si vuole limitare il più possibile il rischio. Per questo motivo è bene informarsi su ogni azienda e osservare il mercato prima di acquistare azioni di marijuana. Non si vuole mai investire alla cieca in qualcosa, tanto meno in qualcosa di così volatile come le azioni di marijuana. Quindi è sempre meglio fare un’accurata due diligence per avere un vantaggio migliore sul mercato. Le azioni di marijuana da tenere d’occhio sono diverse opzioni da tenere d’occhio prima dell’inizio di giugno.

Le azioni di marijuana fuori dal mercato continuano a prosperare

Attualmente, molte aziende produttrici di cannabis stanno registrando un aumento della redditività. Ciò è dovuto a diversi fattori esterni al mercato. Alcune aziende di cannabis hanno aperto nuove sedi negli Stati Uniti. Altre hanno introdotto nuovi prodotti e membri del team. Per questo motivo, un buon numero di società di cannabis è stato in grado di riportare solidi guadagni nel primo trimestre del 2022. Questo ha avuto un piccolo ruolo nel far sì che alcuni titoli della cannabis vedessero un maggiore slancio negli scambi.

Le migliori azioni di marijuana da seguire ora nel mese di maggio 2022

Canopy Growth Corporation (NASDAQ:CGC)
High Tide Inc. (NASDAQ:HITI)
Sundial Growers Inc. (NASDAQ:SNDL)

Canopy Growth Corporation

Canopy Growth Corporation, insieme alle sue consociate, si occupa della produzione, distribuzione e vendita di prodotti a base di cannabis e canapa per scopi ricreativi e medici principalmente in Canada, Stati Uniti e Germania. Opera attraverso due segmenti, Cannabis globale e Altri prodotti di consumo. Il 13 maggio Canopy ha dichiarato che riporterà i risultati finanziari del 1° trimestre 2022 il 27 maggio.

Tra le notizie recenti, la società si sta preparando a rilasciare nuove scorte. L’azienda ha presentato una serie di nuove offerte nel suo portafoglio di marchi premium: 7ACRES, Ace Valley, Deep Space e Doja. La continua spinta dell’azienda potrebbe avere effetti positivi sul modo in cui CGC commercia verso giugno.

Le parole dell’azienda

“Continuiamo a impegnarci nell’innovazione dei prodotti, evolvendo instancabilmente il nostro portafoglio per offrire ai consumatori la qualità e la varietà di prodotti che desiderano”, ha dichiarato Julian Cohen, Chief Innovation Officer di Canopy Growth.

High Tide Inc.

High Tide Inc. opera nel settore della vendita al dettaglio di cannabis in Canada, Europa, Stati Uniti e a livello internazionale. L’azienda progetta, produce e distribuisce accessori per fumatori e prodotti per lo stile di vita della cannabis. È anche coinvolta nella vendita all’ingrosso e al dettaglio di prodotti a base di cannabis, e gestisce e affitta negozi di cannabis al dettaglio con licenza. Il 9 maggio scorso, la società ha annunciato la nomina del nuovo Chief Technology Officer Greg Fleury.

Inoltre, è previsto il rilascio dei risultati finanziari della società per il secondo trimestre del 2022. Tra i recenti sviluppi, la società ha annunciato che il suo programma di fidelizzazione Cabana Club ha superato il traguardo dei 515.000 membri. Oltre ad aver aggiunto altri 2 negozi alla sua rete. Questa nuova cifra rappresenta una crescita del 110% rispetto ai 245.000 membri del Cabana Club al momento del lancio della società.

Le parole del CEO

“So che gli ultimi mesi sono stati incredibilmente difficili per i mercati dei capitali, compresa la nostra performance azionaria. In qualità di maggiore azionista di High Tide, anch’io ho risentito di questi tempi difficili. Nonostante queste difficoltà, non ho ancora venduto una sola azione e continuo a considerare High Tide un’azienda sottovalutata, un’opinione condivisa dall’intero senior management e dal consiglio di amministrazione della Società. La nostra attività continua a crescere rispetto ai massimi raggiunti nel primo trimestre del 2022 e i nostri fondamentali restano solidi, come dimostra l’aumento esponenziale degli iscritti al Cabana Club, che ora superano i 515.000”, ha dichiarato Raj Grover, Presidente e Amministratore delegato di High Tide.

Sundial Growers Inc. 

Sundial Growers Inc. si occupa di produzione, distribuzione e vendita di prodotti a base di cannabis in Canada. L’azienda opera attraverso i segmenti Cannabis Operations e Retail Operations. Si occupa della coltivazione, della distribuzione e della vendita di cannabis per il mercato dell’uso da parte degli adulti. Inoltre, si occupa della vendita privata di cannabis per uso ricreativo attraverso negozi di cannabis al dettaglio di proprietà dell’azienda e in franchising. La notizia più recente è che Sundial ha comunicato gli utili del 1° trimestre 2022.

In questo periodo la società ha acquisito Alcanna Inc. il 31 marzo 2022, creando la più grande rete privata di vendita al dettaglio di cannabis e liquori in Canada. Le entrate nette sono state di 17,6 milioni di dollari, compreso un giorno di entrate per l’acquisizione di Alcanna. Il che ha comportato un aumento del 78% rispetto al primo trimestre del 2021. Inoltre, il margine lordo della società è aumentato a 3,4 milioni di dollari per il primo trimestre del 2022.

Dati tratti da https://www.marijuanastocks.com

Andamento borsistico aggiornato in data 27 maggio 2022

Uno sguardo contestualizzato alla data del 27 maggio 2022. Lo scenario globale delle società che operano nella lavorazione, coltivazione, trattamento e commercializzazione di canapa e le novità di un mercato di settore in forte fermento. Innovazione tecnologica, scoperte, variazioni economico/finanziarie, nuove opportunità di crescita, nonostante la crisi del Coronavirus a livello mondiale e la recente guerra causata dall’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.

Il fatturato del primo trimestre di Decibel è aumentato del 19% su base sequenziale, raggiungendo i 16,7 milioni di dollari

Decibel Cannabis Company Inc. (la “Società” o “Decibel”) (TSXV: DB) (OTCQB: DBCCF), produttore di cannabis di prima qualità, è lieta di annunciare i risultati finanziari del primo trimestre per il periodo di tre mesi conclusosi il 31 marzo 2022.

Decibel rimane sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi comunicati in precedenza, a testimonianza dell’attenzione al nostro piano strategico, in particolare ai nostri prodotti nuovi, unici e innovativi e alla dedizione ai nostri clienti”, ha dichiarato Paul Wilson, CEO di Decibel. “Vediamo crescere lo slancio nel nostro core business e allo stesso tempo ci stiamo impegnando per creare valore per gli azionisti ristrutturando il nostro bilancio. Questo fa di Decibel uno dei pochi nel settore della cannabis a rimborsare le obbligazioni convertibili piuttosto che accettare la diluizione degli azionisti”.

I ricavi del Q1 di Jushi sono diminuiti del 6% su base sequenziale a 61,9 milioni di dollari

Jushi Holdings Inc. (“Jushi” o la “Società”) (CSE: JUSH) (OTCQX: JUSHF), operatore di cannabis multistatale e verticalmente integrato, è lieta di annunciare i risultati finanziari del primo trimestre 2022 (“T1 2022”) conclusosi il 31 marzo 2022. Tutte le informazioni finanziarie sono espresse in dollari statunitensi, se non diversamente indicato.

Nonostante la debolezza stagionale del primo trimestre e una serie di sfide, tra cui la perdita di ore dei negozi a causa di Omicron, le tempeste di neve e il richiamo delle cartucce di distillato in Pennsylvania, sono soddisfatto dei risultati del primo trimestre e dei progressi compiuti nel posizionamento della nostra attività a lungo termine.

Jim Cacioppo, Amministratore Delegato, Presidente e Fondatore di Jushi

Rimaniamo concentrati sugli investimenti nelle nostre attività, tra cui l’ampliamento della nostra base di negozi, l’espansione significativa delle nostre strutture di coltivazione e lavorazione in Pennsylvania e Virginia, il potenziamento del nostro canale di vendita all’ingrosso in Massachusetts, Pennsylvania e Virginia e l’integrazione delle due attività recentemente acquisite in Nevada”.

E ha aggiunto: “Allo stesso tempo, abbiamo adottato misure decisive per gestire i costi in tutte le unità operative e siamo incoraggiati dai primi risultati. Sono fiducioso che i nostri investimenti nell’azienda e le misure di risparmio sui costi che abbiamo recentemente attuato ci consentano di accelerare la crescita e la redditività per la fine dell’anno”.

Jim Cacioppo ha concluso: “Sono molto incoraggiato da ciò che abbiamo realizzato finora e resto fiducioso che stiamo creando una delle piattaforme più solide ed entusiasmanti per capitalizzare la crescita dell’industria della cannabis negli Stati Uniti. Sono incredibilmente orgoglioso dei nostri collaboratori e del loro contributo e non vedo l’ora di far crescere le nostre attività nel 2022 e oltre”.

Ayr Wellness riceve l’approvazione per iniziare le vendite al dettaglio di prodotti per adulti nel New Jersey

Ayr Wellness Inc. (CSE: AYR.A, OTCQX: AYRWF) (“Ayr” o la “Società”), un operatore di cannabis multistatale statunitense verticalmente integrato (“MSO”), ha annunciato oggi che la Cannabis Regulatory Commission del New Jersey (“CRC”) ha approvato la Società per la vendita di cannabis per uso adulto nel Garden State.

Ayr gestisce attualmente dispensari medici a Woodbridge, Union e Eatontown, tutti situati nel New Jersey centrale, una regione di 3,4 milioni di persone che finora aveva accesso solo a due dispensari per uso adulto. Le tre sedi di vendita al dettaglio della Società sono il massimo consentito dalla legge statale vigente.

Siamo entusiasti di aver ottenuto l’approvazione per le vendite per uso adulto nel New Jersey e di avere tutti e tre i dispensari autorizzati contemporaneamente ad aprire per uso adulto”.

Ad oggi, il Jersey centrale ha il minor numero di dispensari pro capite, il che lascia la popolazione sotto-servita rispetto al resto dello Stato. Si prevede che il New Jersey diventerà uno stato molto influente per l’industria della cannabis negli Stati Uniti e siamo onorati di contribuire a plasmare il panorama del mercato fin dalle sue prime fasi.

“Questo è un traguardo importante per Ayr e sono molto orgogliosa del nostro team per averlo reso realtà”, ha dichiarato Julie Winter, vicepresidente delle operazioni di vendita al dettaglio di Ayr nel New Jersey. “Non vediamo l’ora di aprire le porte ai clienti adulti, continuando a fornire un servizio eccellente, qualità e scelta ai nostri pazienti medici”.

Le vendite per uso adulto nel New Jersey sono iniziate ufficialmente cinque settimane fa. La BDSA prevede che entro il 2026 il New Jersey sarà il terzo maggior contributore alla crescita complessiva delle vendite negli Stati Uniti, con un fatturato annuo previsto di 2,3 miliardi di dollari di vendite totali di cannabis legale.

I ricavi del Q1 di 4Front Ventures sono diminuiti dell’8% su base sequenziale, raggiungendo 26,1 milioni di dollari

4Front Ventures Corp. (CSE: FFNT) (OTCQX: FFNTF) (“4Front” o la “Società”), operatore e rivenditore di cannabis integrato verticalmente in più stati, ha annunciato oggi i risultati finanziari del primo trimestre conclusosi il 31 marzo 2022 (“1° trimestre 2022”). Tutte le informazioni finanziarie sono presentate in dollari statunitensi, se non diversamente indicato.

La nostra attività si è sviluppata nel primo trimestre del 2022 come risultato degli investimenti e delle efficienze effettuate negli ultimi 18 mesi per raggiungere i nostri obiettivi strategici a lungo termine.

Ora disponiamo di un’infrastruttura completamente capitalizzata per guidare una crescita robusta nel corso di quest’anno e in futuro. La nostra tesi di fornire una produzione costante e a basso costo su scala continua a svolgersi come previsto, con i risultati operativi del 2021 che continuano a fornire una solida base per la crescita prevista della nostra produzione e delle nostre vendite.

“In California, siamo stati orgogliosi di annunciare l’acquisizione di Island alla fine di marzo e la sua successiva chiusura in aprile. Il marchio Island e il suo team di gestione esperto sono perfetti complementi del modello 4Front e, dopo la chiusura della transazione, abbiamo integrato completamente Island nei nostri canali di produzione e distribuzione. La scala delle nostre operazioni di commercio ci consente di acquistare marchi altrettanto interessanti e di successo e di produrli a costi notevolmente inferiori, producendo forti margini che ricadono direttamente sulla nostra linea di fondo. Siamo ansiosi di annunciare altri interessanti sviluppi in California nei prossimi mesi”.

“Le nostre attività di vendita al dettaglio stanno mostrando una solida performance, con un aumento del numero di clienti nonostante i previsti venti contrari sui prezzi. Inoltre, i nostri processi e impianti di coltivazione e produzione sono ora completamente ottimizzati per la produzione su larga scala di prodotti di alta qualità e a basso costo. L’acquisizione di NECC e della sua struttura all’avanguardia, la migliore che abbiamo mai visto, ha contribuito ai miglioramenti non solo nel Massachusetts, ma in tutta la nostra piattaforma, man mano che implementiamo le loro pratiche nel nostro processo. Il fiore di alta qualità che ne deriva ha permesso di aumentare le vendite dei nostri marchi commerciali e di penetrare ulteriormente nei mercati all’ingrosso”.

“Siamo entusiasti di avviare la nostra prossima fase di crescita in Illinois, con la prima fase della nostra ultima struttura a Matteson che dovrebbe essere completata in sei mesi e in anticipo rispetto ai tempi previsti. Sono fiducioso che, con il completamento della struttura di Matteson all’orizzonte e una struttura di Commerce pienamente operativa che mostra un forte slancio delle vendite, siamo pienamente preparati per la nostra prossima fase di crescita come azienda”.

Una filiale della Boston Beer Company lancia TeaPot per il mercato canadese della cannabis

The Boston Beer Company, Inc. (NYSE: SAM), produttore di marchi iconici e di alta qualità come Samuel Adams, Truly Hard Seltzer e Twisted Tea, ha annunciato oggi il lancio di TeaPot, una nuova linea di tè freddi infusi con cannabis. TeaPot è la prima bevanda infusa dell’azienda e sarà disponibile in alcune province canadesi a partire da luglio.

TeaPot mescola il vero tè con specifiche varietà di cannabis per migliorare determinati momenti della giornata. Il primo prodotto del marchio è il Good Day Iced Tea, preparato con vero tè nero al limone e infuso con Pedro’s Sweet Sativa, una varietà unica coltivata a Strathroy, Ontario, dal produttore autorizzato Entourage Health Corp. (TSXV: ENTG; OTCQX: ETRGF) e venduta esclusivamente in Canada con il marchio Color Cannabis. Ogni lattina da 12 once (355 ml) di TeaPot contiene 5 mg di THC ed è realizzata in modo da ridurre al minimo il sapore o l’aroma di cannabis. TeaPot introdurrà altre varietà nei prossimi mesi.

TeaPot abbina volutamente il tè giusto all’erba giusta per l’occasione giusta.

Ogni lattina è dosata con precisione per gli incontri sociali con amici e familiari. Pensiamo che TeaPot sia la bevanda a base di cannabis con il miglior gusto sul mercato e non vediamo l’ora che la gente la provi – pensiamo che saranno d’accordo.

Dal 2020, la quota di mercato canadese delle bevande infuse è aumentata di quasi l’850%[1], secondo i dati di vendita al dettaglio di Headset, ed è circa il doppio del mercato statunitense delle bevande alla cannabis.

“Il nostro obiettivo è quello di essere l’azienda di bevande più innovativa del pianeta”, ha dichiarato Dave Burwick, CEO di The Boston Beer Company. “Sebbene la birra sia il nostro secondo nome, abbiamo anche introdotto con successo tè duri, sidri duri, seltz duri e cocktail in lattina. Siamo incoraggiati dalla continua crescita della categoria delle bevande a base di cannabis e crediamo che sia una delle prossime frontiere dell’innovazione. In attesa di ulteriori progressi sulle normative statunitensi, continueremo a sviluppare un’entusiasmante pipeline di prodotti nel mercato canadese, regolamentato a livello federale”.

TeaPot è prodotto da Peak Processing Solutions (Windsor, Ontario) e distribuito da Entourage Health Corp. (Toronto, Ontario).

Informazioni su The Boston Beer Company

The Boston Beer Company, Inc. (NYSE: SAM) ha iniziato a produrre birra Samuel Adams nel 1984 e il marchio Samuel Adams è attualmente riconosciuto come uno dei più grandi e rispettati marchi di birra artigianale. Il nostro portafoglio di marchi comprende anche Truly Hard Seltzer, Twisted Tea, Angry Orchard Hard Cider e Dogfish Head Brewery, oltre ad altri marchi di birra artigianale come Angel City Brewery e Coney Island Brewing. Nel 2021, l’azienda ha costituito una filiale con sede in Canada che fungerà da centro di ricerca e innovazione dedicato alle bevande analcoliche a base di cannabis. Per ulteriori informazioni, visitate il nostro sito web per le relazioni con gli investitori all’indirizzo www.bostonbeer.com, che include i link ai siti web di tutti i nostri rispettivi marchi.

 

 

Dati tratti da

The Daily Marijuana Observer | Cannabis Investment News and More… (mjobserver.com)

Marijuana Investments Data base

https://www.dailymarijuanaobserver.com/marijuana-stock-database

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->