sabato, Dicembre 4

Borsa: canapa, tutte in caduta, Canada e USA comprese Borsino andamento principali titoli canapa industriale

0

Le due principali piazze borsistiche mondiali nel settore della produzione, trattamento e commercializzazione della canapa, ovvero Canada e USA, allegoria dell’andamento più complessivo dell’andamento borsistico settimanale nel ramo merceologico e finanziario della canapa, chiudono una settimana molto volatile con netti valori negativi. Per avere dei raffronti nel settore parallelo della cannabis, si constata che l’indice generale Global Cannabis Stock Index chiude a 44.14, -0,68 (-1,52%). L’American Cannabis Operator Index chiude a 51,34, -0,59 (-1,14%). L’Ancillaris Cannabis Index chiude a 81,54, -0,50 (-0,61%). Il Canadian Cannabis LP Index chiude a 255.06, -0,90 (-0,35%)

Gli ultimi aggiornamenti del settore canapa/cannabis a livello mondiale nel mese di ottobre 2021

Con il calo delle scorte di marijuana, molti investitori stanno cercando di trarne vantaggio. Ora alcuni stanno ancora mantenendo la loro posizione dall’inizio dell’anno per un aumento significativo prima di vendere le azioni. Alcuni di questi investitori hanno cercato di abbassare il costo medio acquistando i tuffi. Per alcuni, questa strategia ha potuto funzionare. Inoltre, queste persone avranno più facilità a vedere i rendimenti quando il settore è in crescita. Coloro che stanno osservando l’industria della cannabis con un occhio attento vedono tutti i progressi in atto. Anche se l’industria è ancora giovane, non è passato molto tempo da quando le cose erano ancora agli inizi.

Ciò significa che non c’era molta legislazione sulla cannabis in atto. Inoltre, meno stati sono stati in grado di approvare misure legali sulla cannabis sia per uso medico che per uso adulto. A cui la maggior parte di questi risultati progressivi ha iniziato a dare i suoi frutti nel 2018. In questo momento è quando più persone in tutto il mondo sono state in grado di vedere il vero potenziale di crescita dell’industria della cannabis. Inoltre in quel momento era davvero un settore con un potenziale non sfruttato e lo è tuttora. Tuttavia, il modo in cui il settore si è comportato è molto diverso da quello attuale. Ad esempio, dal 2018-2020 qualsiasi notizia positiva risuonerebbe bene nell’intero mercato azionario della cannabis.

Attualmente, gli investitori stanno sfruttando la redditività e il successo di un’azienda prima di acquistare azioni. Con l’evoluzione del settore, sempre più aziende iniziano a fondersi con altre. Lo scopo è consolidare tutte le risorse che soddisfano le esigenze di entrambe le parti per offrire un servizio migliore al settore. Oltre a ottenere più successo e crescita come azienda. Nel 2021 si sono verificati molti nuovi sviluppi sia legislativi che di settore. Con questo numero, più persone stanno cercando di investire nelle migliori azioni di marijuana da acquistare.

 

Titoli da seguire con attenzione nel mese corrente

Lowell Farms Inc. (OTC:LOWLF)

MariMed Inc. (OTC:MRMD)

LOWLF

 

Lowell Farms Inc.

Lowell Farms Inc. si occupa di coltivazione, estrazione, lavorazione, produzione, branding, confezionamento. Oltre alla distribuzione all’ingrosso di prodotti a base di cannabis ai dispensari al dettaglio in California. L’azienda fornisce fiori, concentrati, penne vape. Oltre a oli, estratti, alimenti al cioccolato, mentine, caramelle gommose, bevande, tinture e pre-roll sotto il marchio Lowell Herb Co. Nelle notizie recenti, la società ha annunciato il lancio di un’edizione limitata, Hash Wrap completamente naturale. Questo nuovo prodotto è stato rivelato alla fiera della cannabis Hall of Flowers di quest’anno. La presentazione di Hash Wrap, un pre-roll senza carta, segna la prima volta che Lowell ha presentato un prodotto alla popolare fiera del settore.

Parole dall’azienda

“È stato incredibile tornare di persona alla Hall of Flowers. La risposta che abbiamo ricevuto dal lancio di Hash Wrap è stata davvero incoraggiante e ha rafforzato la nostra convinzione che stiamo sviluppando prodotti che i nostri fan non solo desiderano ma di cui sono davvero entusiasti”, afferma Mark Ainsworth, co-fondatore e amministratore delegato di Lowell Farms Inc.. “Siamo davvero orgogliosi che il nostro Hash Wrap sia realizzato completamente con il nostro fiore premium e offra un’esperienza di fumo senza precedenti per i nostri fan”.

 

MariMed Inc.

MariMed Inc. è impegnata nella coltivazione, produzione e distribuzione di cannabis medicinale e ricreativa negli Stati Uniti ea livello internazionale. Offre genetiche di cannabis per produrre fiori e concentrati con il marchio Nature’s Heritage. Il 27 settembre, MariMed ha annunciato Steve West come Vice President, Investor Relations.

Mr. West porta in MariMed quasi 2 decenni di esperienza nei mercati dei capitali come professionista delle relazioni con gli investitori e analista lato vendita. Prima di entrare a far parte di MariMed, West ha gestito le relazioni con gli investitori presso aziende leader del settore. Ad esempio aziende come Neptune Wellness Solutions e AcreageHoldings.

Le parole del CEO di MariMed Inc.

“Sono entusiasta di dare il benvenuto a Steve nel team MariMed e non vedo l’ora che migliori la nostra messaggistica e le relazioni con i mercati dei capitali”, ha affermato Bob Fireman, CEO e presidente di MariMed. “Steve ha una vasta esperienza con gli operatori di cannabis statunitensi e i sostenitori della vendita al dettaglio. Ha le competenze perfette per trasmettere la storia di successo di MariMed alle istituzioni e agli investitori che cercano il prossimo MSO pubblico sulla cannabis.

Performance e aggiornamento del mercato azionario LOWLF

Verso la fine di agosto il titolo LOWLF stava iniziando a riprendersi dai minimi precedenti. Tuttavia, all’inizio di settembre, il titolo LOWLF non è stato in grado di mantenere la sua posizione di mercato dalla fine di agosto. Quindi, nella prima metà di settembre, la società è stata colpita da un forte calo degli scambi. È stato solo dopo il 22 del mese che le azioni LOWLF hanno iniziato a vedere. recupero. Dal 22 alla fine di settembre questo stock di marijuana, anche con un piccolo calo, ha mantenuto un livello promettente da cui partire. Attualmente in ottobre il titolo LOWLF ha iniziato a scendere ancora una volta. Ma alcuni azionisti rimangono ottimisti su questo titolo di marijuana in attesa di giorni di negoziazione migliori.

Dati tratti da: https://www.hempindustrydaily.com

Andamento borsistico aggiornato in data 22 ottobre 2021

Uno sguardo contestualizzato alla data del 22 ottobre 2021. Lo scenario globale delle società che operano nella lavorazione, coltivazione, trattamento e commercializzazione di canapa e le novità di un mercato di settore in forte fermento. Innovazione tecnologica, scoperte, variazioni economico/finanziarie, nuove opportunità di crescita, nonostante la crisi del Coronavirus a livello mondiale.

Una Contea nel sud dell’Oregon chiede più sostegni per finanziare i controlli esecutivi sui produttori di canapa sospettati di violare i livelli di THC

Una contea nel sud dell’Oregon chiede più aiuto per finanziare i controlli esecutivi sui produttori di canapa sospettati di violare i limiti di THC. Il consiglio dei commissari della contea di Jackson ha dichiarato lo stato di emergenza, affermando che i regolatori della contea e dello stato, nonché le forze dell’ordine, sono invasi da coltivatori di cannabis senza licenza, secondo quanto riportato dall’Associated Press. Il consiglio ha chiesto assistenza nella sua lotta contro gli operatori illeciti in una lettera inviata al governatore dell’Oregon Kate Brown e ai massimi legislatori. I commissari hanno definito la situazione una “minaccia imminente per la salute pubblica e la sicurezza dei nostri cittadini dalla produzione illegale di cannabis nella nostra contea”. I regolatori della marijuana dell’Oregon, la Oregon Liquor and Cannabis Commission, hanno iniziato a ispezionare le coltivazioni di canapa ad agosto per sradicare i coltivatori illegali di cannabis. A settembre, secondo l’OLCC, è stato scoperto che più di 100 produttori di canapa autorizzati nella regione coltivavano marijuana illegalmente.

Exactus prevede di presentare un’offerta pubblica sul mercato NASDAQ

Il produttore di CBD Exactus prevede di perseguire un’offerta pubblica iniziale sul mercato Nasdaq. La società con sede a Golden, in Colorado, ha dichiarato lunedì che sta lavorando con Aegis Capital Corp., una società di banca di investimento specializzata in aumenti di capitale in fase iniziale in più settori, per fungere da sottoscrittore nella sua ricerca di capitale dagli investitori. Exactus sarà presto rinominato come Panacea Life Sciences Holdings. Ha acquisito Panacea Life Sciences questa estate. Panacea Life Sciences produce prodotti cannabinoidi derivati ​​dalla canapa per consumatori e animali domestici, tra cui softgel, gomme gommose, tinture, compresse sublinguali e cosmetici. Panacea ha attirato 20 milioni di dollari in investimenti iniziali quando è stata fondata nel 2017 da Leslie Buttorff. La società ha ricevuto 14 milioni di dollari nel 2019 dalla società di biotecnologie 22nd Century Group, una società di Buffalo, New York, focalizzata sulla riduzione della nicotina nelle piante di tabacco e sull’ingegneria genetica delle piante di canapa per modificare i livelli di cannabinoidi utilizzati nella produzione di CBD, CBG e CBN. Exactus attualmente opera sui mercati over-the-counter come EXDI.

Il primo sondaggio sulla canapa del Dipartimento sull’Agricoltura USA arriva per posta

Il primo sondaggio sulla canapa del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti è arrivato per posta. Il servizio nazionale di statistica agricola dell’agenzia ha iniziato a inviare lunedì il suo primo sondaggio sulla superficie e la produzione di canapa. L’indagine è il primo tentativo federale di raccogliere dati sulla superficie coltivata e raccolta totale di canapa, nonché sulla resa, la produzione e il valore del raccolto. Il sondaggio, commissionato tramite l’AgriculturalMarketing Service dell’USDA, fornirà dati sull’industria della canapa, incluso il valore della canapa negli Stati Uniti, per assistere produttori, agenzie di regolamentazione, governi statali, trasformatori e membri del settore nel prendere decisioni sul raccolto. I produttori di canapa possono anche completare il sondaggio online utilizzando un codice che si trova sull’etichetta postale del sondaggio, oppure completare e inviare il sondaggio utilizzando una busta di ritorno fornita.

Il Colorado riunisce il suo gruppo di esperti per trovare soluzioni nell’incrocio di impollinazione tra canapa e marijuana nelle coltivazioni all’aperto

Il Colorado ha riunito il suo gruppo di esperti di cannabis per suggerire soluzioni ai problemi di impollinazione incrociata tra i coltivatori di canapa e marijuana all’aperto. Il gruppo risponde a una nuova legge che richiede soluzioni ai problemi di deriva del polline della cannabis. La legge mira anche a dare un’occhiata alla prospettiva della cannabis selvatica o volontaria, piante che crescono al di fuori di strutture autorizzate per la marijuana o la canapa. Il Colorado ha concesso in licenza 564 coltivatori di canapa su 19.707 acri all’aperto. Gli analisti statali stimano che lo stato abbia 120 coltivatori all’aperto di marijuana medica o ricreativa. (I regolatori della marijuana del Colorado non tengono traccia di quali registranti stanno crescendo all’aperto, rendendo il numero una stima.)

 

Greenlane Holfings Inc. acquisisce lo sviluppatore DaVinci

Greenlane Holdings, Inc. (“Greenlane” o “la Società”) (NASDAQ:GNLN), una casa di marchi globale e uno dei più grandi venditori di accessori premium per cannabis, imballaggi a prova di bambino e prodotti speciali per la vaporizzazione, lo ha annunciato oggi ha stipulato un accordo definitivo per l’acquisizione di DaVinci, uno sviluppatore e produttore leader di vaporizzatori portatili premium. DaVinci è un marchio leader del settore che si distingue per la sua rivoluzionaria innovazione Clean First™, che utilizza materiali di grado medico e processi di produzione di qualità totale per garantire che la tecnologia più pulita venga utilizzata nello sviluppo dei suoi prodotti. La linea di prodotti DaVinci è cresciuta in modo significativo dal lancio del suo pluripremiato vaporizzatore IQ nel 2016 per includere nuovi modelli innovativi come MIQRO, il vaporizzatore a fogli mobili premium più piccolo al mondo, IQ2, il primo controllo del dosaggio sul dispositivo al mondo e il IQC, dotato di un boccaglio brevettato ShareSafe™ creato da un polimero antimicrobico approvato dalla FDA.

 

Dati tratti da

The Daily Marijuana Observer | Cannabis Investment News and More… (mjobserver.com)

Marijuana Investments Data base

https://www.dailymarijuanaobserver.com/marijuana-stock-database

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->