lunedì, Novembre 29

Borsa: canapa, la ripresa di Canada e USA continua Borsino andamento principali titoli canapa industriale

0

Le due principali piazze borsistiche mondiali nel settore della produzione, trattamento e commercializzazione della canapa, ovvero Canada e USA, continuano a crescere piano ma proseguono entrambe sulla scia aperta dalla settimana precedente, dove i segnali erano un po’ deboli ma pur sempre improntati verso valori positivi. Per avere dei raffronti nel settore parallelo della cannabis, si constata che l’indice generale Global Cannabis Stock Index chiude a 44.13, +0,00 (+0,00%). L’American Cannabis Operator Index chiude a 51,67, +0,40 (+0,78%). L’AncillarisCannabis Index chiude a 87,88, +2,00 (+2,33%). Il Canadian Cannabis LP Index chiude a 246.81, +1,49 (+0,61%)

Gli ultimi aggiornamenti del settore canapa/cannabis a livello mondiale nel mese di novembre 2021

Nell’ultima settimana di trading di azioni di marijuana, gli investitori hanno fatto acquisti folli. Principalmente tra giovedì e venerdì, il settore ha iniziato a registrare un forte aumento dello slancio. Questo balzo nel settore ha dato nuova speranza e alcuni profitti attesi da tempo. Una buona parte di coloro che hanno investito in azioni di marijuana mantiene ancora la propria posizione. Questi individui sentono che un aumento molto più grande del trading è destinato a verificarsi. In particolare con l’eventuale fine del proibizionismo sulla marijuana. Con la fine del proibizionismo sulla marijuana, si apriranno molte nuove porte. Quindi, ad esempio, con la marijuana che è legale a livello federale, molte società di marijuana OTC possono ora effettuare l’uplist ai principali scambi come il NYSE o il NASDAQ.

Attualmente, molte aziende di cannabis non possono partecipare a questi importanti scambi a causa del fatto che la marijuana è ancora illegale a livello federale. Tuttavia, una volta che questo non sarà più un problema, un gran numero di persone ritiene che questo sarà il catalizzatore necessario per vedere crescere il settore. Negli ultimi 9 mesi, la maggior parte delle scorte di cannabis è scesa a livelli molto più bassi. Da questo calo degli scambi, molti hanno cercato i migliori titoli di cannabis da acquistare. Questo viene fatto in preparazione di ciò che molti pensano stia per arrivare.

Oltre a ciò, l’industria della cannabis sta ancora mostrando maggiore crescita e progresso. Questo progresso ha favorito l’interesse di molti a trovare un modo per entrare nel mercato legale della cannabis. L’aspettativa è che con l’industria ancora in crescita e il settore un po’ in calo che più persone acquisteranno titoli azionari. Ciò farà aumentare il settore e forse darà alle persone più tempo per fare soldi. Di seguito sono riportati alcuni titoli di marijuana da tenere d’occhio nel 2021 per un migliore trading.

Titoli da seguire con attenzione intorno alla metà di Novembre 2021

Greenlane Holdings, Inc. (NASDAQ:GNLN)

MariMed Inc. (OTC:MRMD)

Greenlane Holdings Inc.

Greenlane Holdings, Inc. vende accessori per cannabis, imballaggi a prova di bambino e prodotti di vaporizzazione speciali negli Stati Uniti, Canada, Europa, Australia e Sud America. Il 3, la società ha annunciato il rilascio dei dati finanziari preliminari del terzo trimestre del 2021. Questi risultati riflettono circa un mese di operazioni combinate a seguito della riuscita fusione di Greenlane e KushCoHoldings, Inc.

Durante questo periodo la società ha registrato vendite nette comprese tra circa $ 40 milioni e $ 41 milioni. Inoltre, la società ha raggiunto un margine lordo rettificato compreso tra circa il 19% e il 21%. Next Greenlane ha anche un saldo di cassa totale di circa $ 13 milioni.

Parole dall’azienda

“Come abbiamo condiviso quando abbiamo annunciato la nostra fusione con KushCo, abbiamo identificato una piccola parte dell’attività legacy di Greenlane che era in concorrenza con l’attività di imballaggio di KushCo“, ha affermato Nick Kovacevich, CEO di Greenlane Holdings. “Una parte significativa del nostro lavoro di razionalizzazione dopo la fusione è stata quella di eliminare le ridondanze tra queste due unità e di cancellare alcuni articoli che non si vendono in modo efficiente. Stiamo prestando molta attenzione agli articoli che generano robusti cicli cash-to-cash, eliminando gli articoli a basso margine che ci richiedono di investire un capitale circolante significativo e riassegnando invece tali risorse a beni a margine più elevato.

Altri commenti da Greenlane Holdings

“Ciò ci ha portato ad aumentare il numero di SKU e ad essere più giudiziosi con il nostro capitale circolante, generando anche liquidità in modo non diluitivo vendendo inventario che può finanziare le nostre iniziative di crescita organica e inorganica. Riteniamo che questa iniziativa ci consentirà di avere un bilancio più forte che è più flessibile per soddisfare le esigenze di una catena di approvvigionamento globale in evoluzione che è stata messa a dura prova negli ultimi mesi con carenze globali di container, sfide e restrizioni COVID-19 e carichi più elevati costi.”

Marimed Inc.

Harbourside Inc. è impegnata nella coltivazione, produzione, distribuzione, vendita all’ingrosso e al dettaglio di cannabis e prodotti a base di cannabis per i mercati medici e per adulti in California. Possiede e gestisce tre dispensari al dettaglio con il marchio Harbourside situati a Oakland, San Jose e San Leandro, in California. Nelle notizie recenti, la società ha annunciato una partnership al dettaglio con RNBW.

Che è un nuovo marchio premium prodotto in collaborazione con il gigante della musica Insomniac. Che è vendere prodotti RNBW nei dispensari di Harbourside in tutta la California. La partnership pone Harbourside all’incrocio tra musica dal vivo e cultura della cannabis.

Parole dall’azienda

“Siamo entusiasti di collaborare con RNBW e supportare la rapida transizione della cannabis dal sottosuolo alla cultura mainstream, aggiungendo una linea di prodotti di alta qualità alla nostra solida offerta di vendita al dettaglio”, ha affermato Matt Hawkins, presidente e CEO ad interim di Harbourside. “Diciannove stati degli Stati Uniti e Washington D.C. hanno legalizzato la cannabis per uso adulto e il pubblico sostiene in modo schiacciante un accesso esteso alla cannabis ricreativa. Harbourside è orgogliosa di puntare sull’intersezione tra musica dal vivo e cannabis, due attività che sono state apprezzate contemporaneamente per generazioni”.

Performance del titolo HBORF e aggiornamento del mercato

Nelle ultime 4-6 settimane il titolo HBORF è stato uno dei titoli di marijuana più imprevedibili da tenere d’occhio. Se si guarda indietro, a fine settembre si è chiuso il mese in ribasso. Entrando in ottobre, l’azienda stava ancora calando nel mercato. Tuttavia, a metà del mese il titolo HBORF ha visto alcuni scambi al rialzo. Questa spinta al rialzo è durata fino alla fine del mese. Che è stato un buon momento per alcuni azionisti per prendere qualche profitto. Finora, a novembre, il titolo HBORF ha iniziato a scendere lentamente ancora una volta. Essendo solo l’inizio di novembre, c’è tutto il tempo per vedere una ripresa del trading.

MariMed Inc. è impegnata nella coltivazione, produzione e distribuzione di cannabis medicinale e ricreativa negli Stati Uniti ea livello internazionale. Offre genetiche di cannabis per produrre fiori e concentrati. Alla fine di ottobre, la società ha annunciato la data in cui rilascerà i guadagni del terzo trimestre 2021. La direzione terrà una teleconferenza il 16 novembre 2021, alle 8:00 EDT, per discutere i risultati.

In notizie più recenti, l’azienda ha anche annunciato di aver vinto il premio per la coltivazione della tazza High Times. Questo premio è stato assegnato al marchio Nature Heritage dell’azienda e al premio MetroSouth per il miglior negozio di cannabis. I due premi sono solo gli ultimi di un anno di riconoscimenti per i marchi MariMed e illustrano l’impegno dell’azienda nella coltivazione artigianale su larga scala. Ciò include la sua forte enfasi sulla cura individuale e pratica per ogni singola pianta, che si traduce in prodotti eccezionali.

Parole del CEO di MariMed Inc.

“I consumatori di cannabis ci dicono ogni giorno con i loro portafogli che amano i nostri marchi e i nostri dispensari. Ma anche guadagnare il riconoscimento che accompagna un premio è gratificante. Siamo grati a High Times, MetroSouth e a tutti i gruppi che ci hanno onorato nel corso degli anni”, ha affermato Bob Fireman, CEO di MariMed. “Siamo anche grati ai dipendenti delle nostre strutture di coltivazione, lavorazione e dispensazione che condividono la nostra visione per la creazione di ottimi prodotti che migliorano la vita delle persone e la rendono realtà”.

Dati tratti da https://www.marijuanastocks.com

Andamento borsistico aggiornato in data 12 novembre 2021

Uno sguardo contestualizzato alla data del 12 novembre 2021. Lo scenario globale delle società che operano nella lavorazione, coltivazione, trattamento e commercializzazione di canapa e le novità di un mercato di settore in forte fermento. Innovazione tecnologica, scoperte, variazioni economico/finanziarie, nuove opportunità di crescita, nonostante la crisi del Coronavirus a livello mondiale.

Le perdite nette di Aurora migliorano grazie alle forti vendite di marijuana medica nel Primo Trimestre

Aurora Cannabis, con sede a Edmonton, Alberta, ha visto la sua perdita netta migliorare a 11,8 milioni di dollari canadesi ($ 9,5 milioni) nel trimestre conclusosi il 30 settembre a causa della crescita delle vendite di marijuana medica, secondo i risultati del primo trimestre della società pubblicati martedì. L’EBITDA rettificato, una misura della redditività, è stato negativo di CA$12,1 milioni nel periodo luglio-settembre, un miglioramento rispetto alla perdita di CA$19,7 milioni del trimestre precedente.Le vendite di cannabis ricreativa hanno continuato a essere deboli.Nel primo trimestre dell’anno fiscale 2022 di Aurora, i ricavi netti dell’azienda per uso adulto ammontavano a soli 19,1 milioni di dollari canadesi, ovvero circa la metà delle sue vendite ricreative a metà del 2020. D’altra parte, le vendite mediche sono migliorate fino a raggiungere i 41 milioni di dollari canadesi nel primo trimestre, in crescita del 23% rispetto al primo trimestre dell’anno precedente. In una dichiarazione rilasciata con i dati finanziari, l’amministratore delegato Miguel Martin ha affermato che il piano di trasformazione dell’azienda è sulla buona strada. “Continuiamo a rafforzare e trasformare la nostra attività beneficiando al contempo di un’ampia diversificazione attraverso i segmenti di mercato estero, della cannabis ad uso ricreativo ed adulto” ha poi aggiunto.

Springbig in previsione di diventare pubblica attraverso una fusione con Tuatara Acquisition

La società di marketing e fidelizzazione del settore della marijuana Springbig prevede di diventare pubblica tramite una fusione con Tuatara Capital Acquisition, una società di acquisizione per scopi speciali (SPAC). La transazione creerà una società del valore di circa $ 500 milioni, inclusi circa $ 200 milioni in contanti dopo la chiusura, secondo un comunicato stampa di martedì. Springbig serve più di 1.000 clienti del settore della cannabis negli Stati Uniti e in Canada, inclusi più di 2.300 punti vendita al dettaglio, secondo il comunicato. I servizi dell’azienda includono marketing di testo ed e-mail, una piattaforma di fidelizzazione dei clienti e analisi dei dati. Tuatara ha affermato che il modello software-as-a-service business-to-business di Springbig “è sulla buona strada per generare entrate per 24 milioni di dollari per il 2021”. Springbig ha anche “una vasta gamma di risorse di dati che guidano approfondimenti proprietari e ha una solida pipeline di molteplici obiettivi di fusioni e acquisizioni potenzialmente attuabili su vari verticali”, ha osservato il comunicato. Il valore stimato di $500 milioni della società combinata si basa su un prezzo di $10 per azione.

New Fyllo raccoglie 40 milioni di dollari nelle vendite che saranno destinati a crescita, fusioni e acquisizioni

Fyllo, una società di software per il marketing e la conformità alla cannabis, ha raccolto altri $40 milioni di capitale per finanziare crescita, fusioni e acquisizioni e per attirare talenti esecutivi.L’accordo arriva solo sette mesi dopo che la società con sede a Chicago ha raccolto 30 milioni di dollari. Fyllo ora ha guadagnato quasi $ 100 milioni di capitale dall’agosto 2020. Eminence Capital ha guidato il round da 40 milioni di dollari, secondo un comunicato stampa che annuncia l’accordo. Altre società di venture capital che hanno partecipato includono Longview Capital Advisors e ArrowMark Partners. I dettagli della valutazione di Fyllo o delle partecipazioni azionarie degli investitori non sono stati resi noti. Fyllofornisce soluzioni di conformità, dati e marketing per consentire alle aziende di cannabis di scalare in modo efficace.

Hexo Corp sta per chiudere tre strutture e licenziare il personale come parte di un piano di integrazione

Hexo Corp., con sede in Quebec, sta chiudendo tre strutture e licenziando il personale come parte di un piano di integrazione a seguito di una corsa all’acquisizione avvenuta quest’anno del valore di circa 1,2 miliardi di dollari canadesi (960 milioni di dollari). Hexo ha rivelato le chiusure e i licenziamenti pianificati martedì in un aggiornamento aziendale. Hexo sta disattivando le strutture in: Kirkland Lake, Ontario, in vigore dal 31 gennaio 2022. Brantford, Ontario, in vigore dal 31 gennaio 2022. Stellarton, Nuova Scozia, in vigore dal 28 febbraio 2022. La società del Quebec ha affermato che alcuni dei 155 lavoratori interessati potrebbero essere trasferiti nelle strutture rimanenti. La struttura di Stellarton, in Nuova Scozia, prevista per la disattivazione è arrivata con l’acquisizione di 235 milioni di dollari canadesi del produttore rivale Zenabis a febbraio.Gli stabilimenti di Kirkland Lake e Brantford si sono uniti a Hexonell’acquisizione da 50 milioni di dollari canadesi di 48North a maggio. Erano le uniche strutture di proprietà di 48North, il che significa che Hexo ha effettivamente acquistato alcuni marchi e IP.

La campagna per la cannabis per uso adulto fallisce nel raggiungere il quorum di firme necessarie nel South Dakota

Una campagna per legalizzare la cannabis per uso adulto in South Dakota ha mancato una scadenza anticipata per presentare le firme all’ufficio del Segretario di Stato nel tentativo di qualificare la sua domanda di legalizzazione ricreativa per il ballottaggio di novembre 2022. In un video pubblicato su Facebook lunedì, il direttore di South Dakotans for Better Marijuana Laws (SDBML) Matthew Schweich ha affermato che la campagna non ha raggiunto i suoi obiettivi di raccolta delle firme, che avrebbero dovuto essere presentati entro l’8 novembre per essere presi in considerazione per il prossimo anno. elezioni generali.

 

Dati tratti da

The Daily Marijuana Observer | Cannabis Investment News and More… (mjobserver.com)

Marijuana Investments Data base

https://www.dailymarijuanaobserver.com/marijuana-stock-database

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->